immagine in evidenza dell'articolo avatrade bitcoinNel trading online la conoscenza degli strumenti è assolutamente fondamentale per provare ad ottenere dei risultati soddisfacenti.

Ovviamente esistono strumenti più presenti ed importanti di altri: la leva finanziaria è sicuramente tra questi.

rappresentazione grafica del funzionamento della leva

I trader di Bitcoin su AvaTrade conoscono molto bene questo importante e controverso strumento. Scopo di questo articolo sarà proprio descrivere caratteristiche e funzionamento della leva finanziaria applicata ai Bitcoin su AvaTrade.

Bitcoin, infatti, non è un asset come un altro. Le cryptovalute, e dunque anche e soprattutto Bitcoin, presentano delle leggi totalmente diverse da ciò che mostra il resto del mercato.

Non a caso parliamo dell’asset più volatile oggi esistente, senza contare che gli sviluppi futuri di Bitcoin sono tutti da scoprire, nonché difficilmente pronosticabili anche da grandi analisti ed esperti del settore.

Insomma, il tema della l’utilizzo della leva finanziaria su Bitcoin con AvaTrade è importantissimo da conoscere per tutti coloro che stanno approcciando da zero il trading online, poiché proprio su questo campo si giocherà molto del successo di un trader.

AvaTrade 5 stelle
AvaTrade logo
  • Regolamentato: CBI, BVI FSC, ASIC, SAFSCA, FFAJ
  • Piattaforme: AvaTradeGo, MT4, Mac Trading, Webtrader
  • Deposito Min: $100
AvaTrade logo
  • Regolamentato: CBI, BVI FSC, ASIC, SAFSCA, FFAJ
  • Piattaforme: AvaTradeGo, MT4, Mac Trading, Webtrader
  • Deposito Min: $100
(Il 71% dei conti retail CFD perde soldi)

Bitcoin Leverage su AvaTrade: cos’è la leva finanziaria

La leva finanziaria detta anche rapporto di indebitamento o leverage, indica l’utilizzo di capitali proveniente da terzi al fine di compiere un investimento.

La teoria economica, contrariamente a ciò che molti pensano, prevede un debito “positivo”, al fine di compiere investimenti potenzialmente di successo.

Nel trading online il concetto è grossomodo lo stesso. La leverage funziona come uno strumento finanziario in grado di amplificare artificiosamente l’esposizione sul mercato di un dato investimento.

In parole povere, a fronte di un investimento modesto, grazie alla leva è possibile amplificarne l’entità. Tutto sommato è come farsi prestare i soldi direttamente dal broker.

Ovviamente profitti e perdite saranno relazionati all’uso della leva finanziaria, dunque può essere un’arma a doppio taglio.

Per questo motivo la leva, almeno sui broker affidabili e regolamentati come AvaTrade, è sottoposta a stringenti normative di sicurezza.

I trader italiani che operano su AvaTrade saranno soggetti alle regole ESMA (Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati).

Sulla leva finanziaria l’ESMA prevede delle limitazioni a seconda dell’asset su cui si investe: il massimo livello di leverage consentito secondo questo ente è 1:30, e solo per le maggiori coppie Forex, ossia le valute storicamente meno volatili e più prevedibili sul mercato.

Come si può immaginare, la volatilità è uno dei principali fattori che influenzano il livello di leva finanziaria possibile per l’ESMA.

Investire in Bitcoin con leverage con AvaTrade non potrà superare il livello di 1:2. Questo vuol comunque dire che possibili guadagni e profitti saranno raddoppiati rispetto ad investimenti senza leva, ma di fatto è il livello più basso concepito dall’ESMA, proprio a causa della volatilità di questo asset.

Per conoscere i livelli di leva finanziaria per ogni asset offerto dal broker, è possibile visitare questa guida sulle opinioni di AvaTrade, nella quale saranno descritti anche altri dettagli del broker.

Data una definizione generica di leva finanziaria, ci toccherà affrontare alcuni importanti temi ad essa correlata, come il margine.

Bitcoin leverage su AvaTrade: il margine

Il margine, nel trading online, non è altro che una cifra di cui dobbiamo disporre per aprire una posizione. Chiariamo subito che il margine non è un costo: non è denaro che viene prelevato, ma solo congelato finché la posizione rimane aperta, per poi venir restituito quando l’operazione viene chiusa.

Per esempio, per investire in un 5 titoli per una spesa totale di 100 euro, quei 100 euro costituiscono il margine. Se non disponiamo di quella cifra non possiamo aprire questa operazione.

Questo almeno in teoria. Come sappiamo, investire con AvaTrade vuol dire investire su CFD, che sono prodotti a leva.

Utilizzare la leva finanziaria ridurrà il margine, anche se l’esposizione rimarrà identica.

Se per esempio vogliamo effettuare la stessa operazione ma con una leva 2:1, invece di cento euro potremo coprire il margine con soli 50 euro.

Insomma, grazie alla leva è possibile utilizzare meno denaro per coprire lo stesso margine. Ovviamente ciò influenzerà anche i risultati, con perdite e profitti che verranno calcolati in base alla leva finanziaria.

Leva finanziaria con AvaTrade: cos’è la margin call

Da non confondere con il margine è il margine call, anche se si tratta di concetti correlati. Il margin call è a tutti gli effetti un sistema di protezione impiegato dal broker, in questo caso AvaTrade, e che si attiva secondo dei parametri settati dal broker.

Quando un trader apre una posizione con in leva, il rischio è che le perdite potrebbero superare il nostro deposito.

Per questo motivo, se l’investimento a leva va in perdita oltre certi parametri, potrebbe attivarsi la margine call, poiché l’investimento in questione costituirebbe un rischio ingente per il trader.

Nel caso di AvaTrade la margin call si comporterà in questo modo: se la posizione aperta presenta un rischio per l’investitore, il broker dapprima avviserà il trader, consigliandogli di depositare più denaro o semplicemente di terminare l’investimento, nel caso non succeda nulla di tutto ciò, la posizione potrebbe venir chiusa automaticamente dal broker.

Per conoscere in modo approfondito le condizioni di funzionamento della margin call per AvaTrade, è possibile leggere la guida AvaTrade opinioni, in cui questo ed altri dettagli sul broker verranno completamente sciolti.

Arrivati a questo punto ci si chiederà come investire in maniera pratica in Bitcoin con leva attraverso AvaTrade. Ebbene, proprio questo sarà il tema del prossimo paragrafo.

Prova la piattaforma di AvaTrade!

71% dei conti CFD retail perde denaro

Come investire in Bitcoin con leva su AvaTrade

Prima di tutto, per investire su Bitcoin con leverage su AvaTrade, bisogna chiaramente andare sulla piattaforma del broker. Nel caso l’utente non abbia un account con questo broker, potrà attivarne uno velocemente seguendo la procedura di iscrizione e coprendo il deposito minimo iniziale.

Questo corrisponde a 100 euro: va ricordato che non si tratta di un costo da sostenere o una tassa. Il denaro depositato è utilizzabile per gli investimenti e non verrà in alcun modo prelevato dal broker.

Per ciò che riguarda il processo di iscrizione, non si tratta di nulla di complesso. Basterà fornire alcune generalità e confermare la mail in maniera similare a ciò che accade quando ci iscriviamo ad un qualsiasi sito o newsletter.

La procedura, inoltre, può essere velocizzata accedendo con l’account Facebook o Google.

form di iscrizione avatrade

A questo punto si accederà alla piattaforma vera e propria, nella quale troveremo un gran numero di asset ordinati per categorie.

Trovato l’asset che ci interessa, ossia Bitcoin, potremo scegliere tra due diverse opzioni preliminari, “vendi” e “compra”. Ricordiamo che pur sempre di CFD si tratta, dunque vendere e comprare non vanno prese nel loro senso letterale.

Senza entrare nello specifico, andremo a “vendere” quando prevediamo dei trend negativi all’orizzonte, viceversa andremo a “comprare” nel caso si prevede una trend rialzista nell’immediato futuro.

Scelta la nostra azione, si dovranno sbrigare i dettagli. Nel caso di Bitcoin, per le regole dell’ESMA, la leva finanziaria è fissa su 2:1, ossia il minimo disponibile.

Questo accade proprio perché Bitcoin è l’asset più volatile sul mercato, dunque troppo rischioso per essere scambiato con livelli di leva maggiori.

Aprire una posizione una posizione del genere non è affatto complicato, ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di investire in Bitcoin con leva finanziaria su questo broker?

Investire in Bitcoin con leverage su AvaTrade: pro e contro

Giunti quasi a conclusione della nostra guida, non ci resta che tirare qualche somma e cercare di capire quali sono effettivamente i vantaggi e gli svantaggi presentati dall’investire con leva in Bitcoin.

Partiamo dai vantaggi.

Il primo vantaggio tangibile è la possibilità di investire con meno margine a disposizione. In questo modo sarà possibile compiere investimenti pur non disponendo effettivamente di quella somma.

Il secondo vantaggi è rappresentato dall’ipotetica buona riuscita dell’investimento. In questo caso, investire con successo in Bitcoin vorrà dire raddoppiare i profitti, e non è certo una cosa da poco.

Passiamo adesso alle note dolenti.

Usare la leva finanziaria è molto rischioso, e nonostante sia uno strumento imprescindibile per ogni trader, può portare a diverse complicazioni. Basti pensare ad un ipotetico investimento mal riuscito con leva.

Investire e perdere in Bitcoin con la leva raddoppierà le perdite, le quali potrebbero rappresentare un duro colpo per un trader che ha mal considerato i rischi.

Bitcoin leverage su AvaTrade: conclusioni generali

Abbiamo visto e descritto ogni dettaglio circa la leva finanziaria in riferimento all’investimento in Bitcoin utilizzando il broker di CFD AvaTrade. Quali sono le conclusioni del nostro discorso?

Prima di tutto, dobbiamo dire che essendo AvaTrade un broker certificato e sottoposto all’autorità di controllo dell’ESMA, i livelli massimi di leverage per investire in Bitcoin, così come per altre criptovalute, è fisso a 2:1, ossia il minimo.

Abbiamo già visto che è l’eccessiva volatilità di questo asset renderebbe livelli di leva più alti molto pericolosi, soprattutto per i novizi di questo settore

Inutile negare che i benefici della leva finanziaria superano i lati negativi, tuttavia è uno strumento da usare sempre con una certa cautela.

Possiamo concludere dicendo che imparare ad usare la leva è fondamentale per fare trading online, che sia con Bitcoin o su altri asset.

Un buon modo per imparare ad utilizzare questo strumento può essere sfruttare proprio il conto demo di questo broker, che secondo queste opinioni su AvaTrade è tra i migliori del settore in quanto ad affidabilità e qualità della piattaforma.

Si tratta di una simulazione in tempo reale, che consente di vivere tutte le condizioni degli investimenti live, ma senza utilizzare denaro.

Consiglio che vale soprattutto per coloro che non hanno nessuna esperienza con il settore, e che facilmente potrebbero rimanere scottati potenzialmente insidioso come questo.

AvaTrade 5 stelle
AvaTrade logo
  • Regolamentato: CBI, BVI FSC, ASIC, SAFSCA, FFAJ
  • Piattaforme: AvaTradeGo, MT4, Mac Trading, Webtrader
  • Deposito Min: $100
AvaTrade logo
  • Regolamentato: CBI, BVI FSC, ASIC, SAFSCA, FFAJ
  • Piattaforme: AvaTradeGo, MT4, Mac Trading, Webtrader
  • Deposito Min: $100
(Il 71% dei conti retail CFD perde soldi)