https://investingoal.it/avatrade-metatrader/

immagine in evidenza dell'articolo avatrade metatraderQuando si effettua la scelta del broker un ruolo molto importante è giocato dalla piattaforma di cui questo può disporre.

Se è pur vero che non si può decidere quale sia la migliore piattaforma in assoluto, poiché ogni utente ha diverse esigenze di trading, possiamo sicuramente dire che MetaTrader di AvaTrade è tra le meglio considerate e più apprezzate del settore.

Nella guida di oggi analizzeremo in maniera completa ed esaustiva tutte le caratteristiche di questa piattaforma, per capirne motivi di pregi e qualche eventuale difetto.

Non mancherà un paragrafo sulle opinioni di AvaTrade e MetaTrader, così da comprendere la reale popolarità di questa piattaforma all’interno della community dei trader.

Prima di tutto però, spieghiamo cos’è MetaTrader di AvaTrade, così che anche i lettori meno esperti possano seguire il discorso durante questa guida.

AvaTrade 5 stelle
AvaTrade logo
  • Regolamentato: CBI, BVI FSC, ASIC, SAFSCA, FFAJ
  • Piattaforme: AvaTradeGo, MT4, Mac Trading, Webtrader
  • Deposito Min: $100
AvaTrade logo
  • Regolamentato: CBI, BVI FSC, ASIC, SAFSCA, FFAJ
  • Piattaforme: AvaTradeGo, MT4, Mac Trading, Webtrader
  • Deposito Min: $100
(Il 71% dei conti retail CFD perde soldi)

Cos’è MetaTrader di AvaTrade

MetaTrader è una piattaforma per il trading online sviluppata dall’azienda di software MetaQuotes Software Corp. L’azienda, nata appena nel 1996, è considerata tra le maggiori sviluppatrici di software del settore, sia per la qualità dei prodotti, che per la quantità.

Esistono infatti molte versioni di MetaTrader, tutte più o meno valide, anche se la vera svolta dell’azienda c’è stata nel 2005, quando sul mercato venne lanciato MetaTrader4.

Il prodotto ebbe un incredibile successo sul mercato, tanto che molti broker iniziarono a siglare accordi con MetaQuotes per poter utilizzare MT4 in sostituzione ai propri software, che di colpo diventarono obsoleti.

Sulle caratteristiche di MetaTrader4 torneremo più avanti, per ora basti sapere che si è trattata della prima piattaforma davvero personalizzabile del settore, il che non poteva che far piacere ai milioni di trader del mondo.

piattaforme disponibili su avatrade

Ricordiamo che a quei tempi i software per il trading online in circolazione risultavano sicuramente farraginosi e controintuitivi, per quanto tutto sommato affidabili.

Insomma, MT4 diede una vera svolta al settore: tuttavia la società sviluppatrice voleva continuare a sviluppare il proprio software, e così nell’ottobre del 2009 venne presentata al pubblico attraverso una open beta la nuova creatura targata MetaQuotes Software Corp.: MetaTrader5.

Anche in questo caso gli investitori si trovarono nelle mani un ottimo prodotto, che tuttavia ancora oggi viene utilizzato meno rispetto alla versione precedente.

Il motivo non è tanto qualitativo, poiché entrambe le piattaforme raggiungo livelli davvero invidiabili. Dobbiamo, invece, pensare al fatto che MT4 permette di sviluppare in seno alla propria piattaforma il proprio linguaggio e i propri script per il trading che non possono essere traferiti su MT5.

In realtà intercorrono anche altre differenze tra i due software, che vedremo nel dettaglio nel prossimo paragrafo.

AvaTrade MetaTrader: differenze tra MT4 e MT5

Abbiamo visto come nel mondo del trading online, MetaTrader4, che ricordiamo essere stato lanciato nel mercato nel 2005, è ancora maggiormente usato rispetto alla sua versione più recente, ossia MetaTrader5, rilasciato nel 2010.

Vediamo allora quali sono le principali differenze tra i due software di casa MetaQuotes. La prima differenza, nonché la più importante, è il linguaggio supportato.

Questo è il primo enorme problema per coloro che utilizzano già MT4 da anni, e non vogliono perdere tutti gli script e gli algoritmi sviluppati su questa piattaforma, poiché non sono trasferibili su MetaTrader5.

Altro motivo che spinge i trader a rimanere su MT4 è l’impossibilità di fare hedging o multi-hedging con MetaTrader5.

Inoltre, molti segnalano che gli strumenti di rintracciamento di Fibonacci risultano anche meno precisi su questa versione rispetto alla precedente

Sembrerebbe, a questo punto, che MetaTrader5 sia essenzialmente peggiore di MT4, ma non è affatto così.

Sicuramente sono stati fatti enormi passi avanti circa la facilità d’approccio: la nuova piattaforma è sicuramente più chiara ed intuitiva della precedente, che dovrebbe favorire i meno esperti.

Su MT5 abbiamo poi più grafici e meglio sviluppati, più time-frame e decisamente più strumenti di analisi. Infine, con MT5 abbiamo la possibilità di visionare ben 100 grafici simultaneamente, il che da un’idea anche di quanto sia ben ottimizzato il prodotto.

Insomma, abbiamo a che fare con due ottime piattaforme, che però possono mostrare differenze anche molto accentuate. Prima di trarre conclusioni su quale sia meglio o peggio, abbiamo ancora molti aspetti di cui parlare: nel prossimo paragrafo vedremo, infatti, come funziona MetaTrader di AvaTrader e quali sono le feature più importanti.

Come Funziona MetaTrader di AvaTrade

Diciamo subito che parleremo di funzioni presenti, anche se leggermente differenti, per entrambe le piattaforme di MetaQuotes presenti su AvaTrade. Non tratteremo delle caratteristiche del broker: chi fosse interessato a questo aspetto può visitare questa guida sulle opinioni di AvaTrade.

La caratteristica più interessante di MetaTrader è il linguaggio informatico su cui è stato programmato, sviluppato dalla stessa azienda: MQL (MetaQuotes Language).

Si tratta di un linguaggio informatico derivato dal comune C++, totalmente open source: questo vuol dire che qualsiasi utente può mettere mano al linguaggio e proporre i propri miglioramenti senza problemi.

Prima di tutto, MQL permette di utilizzare i famosi Expert Advisor, un sistema di trading automatico, grazie al quale sarà possibile compiere determinate analisi e strategie con l’ausilio di bot, che andranno programmati a nostro piacimento.

Inoltre, MetaTrader dispone anche di un sistema di gestione del rischio inedito, il Guardina Angel, che va a completare un pacchetto di strumenti assolutamente all’avanguardia e tutti sviluppati internamente.

Tutte queste caratteristiche sono riferite unicamente alla piattaforma, ma anche il broker ha funzione che possono agevolare l’attività di trading degli utenti, come spiegato in questa recensione sulle opinioni di AvaTrade.

Vediamo, allora, nel dettaglio ognuno di questi importanti strumenti disponibili su MetaTrader di AvaTrade.

AvaTrade MetaTrader: i migliori strumenti

Gli EA, Expert Advisor, sistema di trading online di MetaTrader, non sono così complessi da utilizzare, ma ovviamente sarà necessaria un po’ di pratica per poterli sfruttare al meglio delle possibilità.

La funzione più interessante, però, è la possibilità di intervenire sul linguaggio per programmare i propri script. Questo si traduce in una serie di attività di analisi che vengono totalmente automatizzate dal sistema.

Diciamo subito che non è il più sistema più intuitivo sul mercato, ma decisamente il più efficace e meglio implementato per il trading.

Chi riesce a padroneggiare MetaTrader ha sicuramente una marcia in più rispetto ad altri trader, che magari preferiscono piattaforma più semplice da utilizzare ma fortemente limitate.

Tutto ciò è disponibile sia su MT4 che su MT5. Tuttavia dobbiamo ricordare che utilizzano due diverse versioni dello stesso linguaggio, MQL4 ed MQL5, che non permettono trasferimenti dall’una all’altra.

In altre parole, gli script programmati su MetaTrader4 non saranno trasferibili sul 5 e viceversa: come abbiamo visto in precedenza è proprio questo il principale motivo per cui l’utenza si è mostrata refrattaria al cambiamento, che avrebbe significato ore e ore di lavoro perso per ricominciare da capo.

Parliamo ora del Guardian Angel. Come molti sapranno, gli strumenti di gestione del rischio sono di importanza capitale per i trader.

Il funzionamento di questo strumento è molto semplice: il sistema non fa altro che avvisare e notificare alcune importanti informazioni all’utente, che deciderà in autonomia se seguirle o meno.

Le informazioni possono essere di varia natura:

  • investimenti con un rischio eccessivo;
  • Impostazione di stop loss consigliate;
  • Performance di trading solida/debole;
  • Notifiche di richiesta di margine;
  • Notifiche di mercato rilevanti (opportunità da cogliere et similia);
  • Volatilità di determinati asset.

Viste tutte le caratteristiche e gli strumenti più importanti della piattaforma, vediamo ora come accedervi nel concreto.

Prova la piattaforma di AvaTrade!

71% dei conti CFD retail perde denaro

Come utilizzare MetaTrader di AvaTrade

Abbiamo visto come funziona la piattaforma di AvaTrade MetaTrader4 o 5 che sia, ma come accedervi?

Ovviamente il primo passo da compiere è creare un account sul broker, ma già qui abbiamo una scelta da compiere: conto demo o conto reale.

La prima opzione è decisamente consigliata a coloro che non hanno molta esperienza con il trading online, e potranno in questo modo fare pratica con gli strumenti messi a disposizione senza correre alcun rischio.

Può rappresentare uno strumento molto utile anche a coloro che hanno già esperienza con i mercati finanziari, ma non con MetaTrader. In questo modo potranno anche loro familiarizzare e provare la piattaforma prima di decidere se aprire o meno un conto reale.

Quest’ultimo, invece, è consigliato a coloro che sanno già come sfruttare MetaTrader e vogliono subito lanciarsi nel mondo degli investimenti.

Il deposito minimo richiesto da AvaTrade, tra l’altro, è molto basso. Esso corrisponde ad appena 100 euro, una cifra sicuramente non eccessiva e facile da approcciare anche da coloro che non possono contare su grossi capitali di partenza.

Per completare la registrazione basterà inserire alcuni dati personali, come nome e cognome, e confermare l’email, su cui il broker provvederà a mandare il nome del server e la chiave per accedervi.

Arrivati a questo punto si dovrà solo scegliere quale versione di MetaTrader utilizzare. Le possibilità offerte sono le seguenti:

  • MetaTrader 4: piattaforma desktop da scaricare dal sito di AvaTrade;
  • MetaTrader 5: piattaforma desktop da scaricare dal sito di AvaTrade;
  • WebTrader: versione browser che non richiederà nessun download per essere scaricata;
  • MetaTrader Mobile: versione smartphone di MetaTrader. Molto comoda e tutto sommato ben sviluppata, anche se non completa come la controparte PC. Scaricabile dal sito AvaTrade, ma anche da Apple Store e Play Store di Android.

Vediamo, ora, quali sistemi sono compatibili con MetaTrader 4 e 5.

AvaTrade MetaTrader: requisiti minimi di sistema

I software di MetaQuotes sono famosi per la qualità con cui sono realizzati e per come risultano più leggeri di quanto non ci si immagini.

I requisiti minimi di sistema per ciò che riguarda MetaTrader4 sono i seguenti:

  • Sistema operativo Windows 7 o superiore;
  • Processore Intel Celeron con una frequenza di 1.7 Ghz o superiore;
  • 256MB di RAM o superiore;
  • 50MB di spazio su disco libero;

Come possiamo vedere da questa scheda, MT4 è davvero una piattaforma leggera, è anche i computer più datati o di fasce molte economico riusciranno a sorreggerlo senza nessun problema.

Discorso leggermente diverso per MT5, più recente, e dunque anche lievemente più esigente in fatto di potenza hardware:

  • Sistema operative Windows 7 o superiore (Windows 10 64-bit raccomandato);
  • Processore Pentium 4/Athlon 64 o superiore.

Anche MT5, dunque, risulterà molto leggero e supportato da moltissimi computer anche un bel po’ in là con gli anni.

Diciamo, in conclusione, che entrambe le piattaforme sono disponibile per Windows, Linux e MAC: questo vuol dire che tutti sistemi operativi più famosi ed utilizzati saranno compatibili con questo software.

interfaccia metatrader di avatrade

Arrivati a conclusione di questa guida completa su MetaTrader di AvaTrade, possiamo finalmente trarre alcune importanti conclusioni sull’argomento.

AvaTrade MetaTrader: conclusioni generali

MetaTrader si conferma uno dei migliori, se non il migliore, software in circolazione per ciò che riguarda il trading online sia da PC che da Mobile.

Entrambe i prodotti di MetaQuotes, MT4 e MT5, risultano di ottimo livello e perfetti per compiere investimenti online con strumenti di alto profilo.

È opinione comune che si tratti di piattaforme adatte ad un’utenza già esperta, ma non è del tutto così. Utilizzare gli strumenti al meglio richiederà sicuramente una certa preparazione, sia pratica che teorica, ma possono risultare molto efficienti anche senza utilizzare tutte le funzionalità.

Inoltre, rispetto alle piattaforme che hanno fama di essere più intuitive nell’interfaccia, MetaTrader ha decisamente una marcia in più, grazie alla possibilità di utilizzare bot automatici e script inediti.

Tuttavia, è fuor di dubbio che un novizio possa rimanere disorientato da tutte queste possibilità ed è per questo che a costoro si consiglia sempre di aprire un account demo, almeno in un primo momento.

Per chi, invece, è indeciso tra quale creatura di MetaQuotes scegliere, MT4 o MT5, c’è solo un consiglio da dare: provarle.

Il conto demo di AvaTrade può essere utilizzato anche in questo modo dopotutto. In fondo tra le due piattaforme non abbiamo differenze strutturali che ne fanno una migliore dell’altra, tuttavia regalano sicuramente feedback diversi.

Per questo motivo, provarle con mano farà comprendere all’utente quale si addice maggiormente alle proprie inclinazioni e modalità di trading.

Concludiamo rinnovando l’invito a visitare la recensione AvaTrade opinioni, in cui anche il broker, che oggi abbiamo trattato solo in maniera marginale e poco approfondita, verrà analizzato in ogni sua caratteristica e funzionalità.

AvaTrade 5 stelle
AvaTrade logo
  • Regolamentato: CBI, BVI FSC, ASIC, SAFSCA, FFAJ
  • Piattaforme: AvaTradeGo, MT4, Mac Trading, Webtrader
  • Deposito Min: $100
AvaTrade logo
  • Regolamentato: CBI, BVI FSC, ASIC, SAFSCA, FFAJ
  • Piattaforme: AvaTradeGo, MT4, Mac Trading, Webtrader
  • Deposito Min: $100
(Il 71% dei conti retail CFD perde soldi)