immagine in evidenza dell'articolo conto demo interactive brokers durataL’importanza del conto demo è un argomento sul quale non si insisterà mai a sufficienza. Si tratta a tutti gli effetti dell’unico strumento formativo gratuito e garantito che ogni broker deve metterti a disposizione.

Sebbene, infatti, i migliori forex broker ti permettono di accedere anche a video-lezioni, corsi, manuali etc., il conto demo è l’unico strumento che ti permetterà di convertire le informazioni teoriche in conoscenza pratica.

In questo approfondimento, oltre a chiarire alcuni punti fondamentali sull’importanza di un conto demo, andremo ad approfondire la questione sulla durata del conto demo Interactive broker.

Si tratta veramente di un conto demo illimitato?

Presenta restrizioni di alcun genere?

Interactive Brokers: una piattaforma inusuale

Informarsi bene su Interactive Brokers è praticamente d’obbligo: si tratta di uno degli ecn brokers maggiormente apprezzati, con una licenza CFTC (n. 0258600), che lo autorizza anche a operare in territorio americano.

Visto che le regolamentazioni in tema di trading online negli Stati Uniti sono profondamente diverse da quelle in vigore in Europa, l’offerta di Interactive Brokers può risultare decisamente curiosa per un utente italiano.

Un esempio?

Ti basti pensare che, per esempio, il deposito minimo eToro è di circa 200€, e la media dei depositi minimi di brokers come eToro si aggira pressappoco su questa cifra. Interactive Brokers, invece, presenta un deposito minimo di 10.000€, ridotto a 5.000€ per gli utenti under 25.

La domanda sulla durata del conto demo di Interactive Brokers, pertanto, è più che legittima.

Conto demo: qual’è la durata ottimale?

Quando si cerca un buon conto demo per fare pratica è necessario sapere che la durata è uno dei criteri fondamentali per valutarlo.

Vi sono alcuni tra i migliori forex broker che, infatti, presentano conti demo con scadenze molto strette, dell’ordine di uno o due mesi. Un esempio lampante è fornito da fbs broker demo, la cui durata è di appena 30 giorni.

30 giorni è un arco di tempo appena sufficiente a prendere dimestichezza con la piattaforma e con le possibilità offerte dalle sue condizioni di trading e dai titoli su cui ti permette di investire.

Un utente esperto può farsi bastare 0 giorni per apprendere tutto ciò che desidera su una piattaforma di trading, ma non un utente alle prime armi.

Per i principianti, infatti, un account demo funzionale deve essere necessariamente privo di alcuna scadenza temporale: le verifiche necessarie, le prove, la messa in pratica delle informazioni apprese non prendono meno di un quadrimestre.

Lo ribadiamo, dunque: se sei alle prime armi, un account demo di 30 giorni ti è totalmente inutile. Te ne servono molti molti di più.

Prova INTERACTIVE BROKERS con un conto demo

74-89% dei conti CFD retail perde denaro

Come usare al meglio un account demo

Usare al meglio un account significa sfruttare l’utilissima simulazione di trading in parallelo al proprio percorso di formazione. Sia che si faccia riferimento ai materiali forniti dal broker, sia che si preferisca appoggiarsi a fonti esterne, infatti, le nozioni apprese necessitano di essere tradotte in pratica.

Gettarsi immediatamente nella fauci spalancate dei mercati finanziari può tradursi in un vero e proprio suicidio. È per questo motivo che tradurre in esperienza ogni dettaglio letto, appreso o sentito grazie all’account demo è a tutti gli effetti l’unico salvagente che ti viene offerto.

Quanto tempo passare su un conto demo?

Ovviamente dipende in base alle tue capacità di apprendimento e alle meticolosità con cui sei solito dedicarti alle varie attività. In generale ti possiamo dire che un trader alle prime armi dovrebbe passare sull’account demo dai sei mesi in poi.

Vi sono utenti che passano anche un anno sul conto demo. L’unica regola è quella di passare al trading reale solo e solamente quando si avverte di aver accumulato sufficiente dimestichezza con gli strumenti, le tecniche e le strategie di trading. Mai prima.

Il conto demo di Interactive Brokers

Detto questo, torniamo alla questione principale. Il conto demo di Interactive Brokers presenta limiti di tempo?

Ebbene, no.

L’account demo di Interactive Brokers è assolutamente illimitato e non presenta alcuna scadenza, neanche in caso di inattività.

Inoltre il broker ti mette a disposizione ben 4 diverse piattaforme con cui aprire un conto demo, ognuna con proprie caratteristiche e destinata a tipologie diverse di trader:

  • Client Portal, ovvero una piattaforma user friendly, pensata appositamente per gli utenti alle prime armi e per tutti coloro che sono in cerca di una piattaforma che risulti facile e intuitiva anche dopo essere passati dalla demo al trading vero e proprio;
  • TWS Desktop, acronimo di Trader Work Station, si tratta di una versione più professionale della Client Portal, pensata per utenti che hanno già dimestichezza con il trading online e gli strumenti tecnici che lo caratterizzano;
  • IBKR, ovvero la piattaforma proprietaria del broker, disponibile sia in versione Desktop che Mobile.

Si tratta di una piattaforma anch’essa indirizzata agli utenti con più esperienza e che, con il passaggio al conto reale, permette di accedere a tutte le principali offerte aggiuntive proposte da Interactive Brokers, delle quali alcune a pagamento;

Prova INTERACTIVE BROKERS con un conto demo

74-89% dei conti CFD retail perde denaro