Come Vendere Ripple: Guida Completa 2021

logomark Filippo Ucchino calendar Ultimo Aggiornamento: September 2021 timer 5 min lettura

In questa guida pratica vedremo come è possibile vendere la criptovaluta Ripple tramite un broker che permette la compravendita di criptovalute.

Se sei tra i molti investitori interessati al mercato delle valute digitali, allora potresti essere interessato a capire come funzionano i principali dettagli operativi legati alla compravendita di quella che risulta essere una tra le migliori criptovalute emergenti presenti oggi sul mercato.

Potrebbe anche darsi il caso che tu sia già in possesso di un certo quantitativo di XRP e voglia capire come venderlo nel modo più conveniente.

Leggendo le prossime righe potrai confutare ogni dubbio e vendere in modo profittevole la quantità di Ripple che preferisci.

Elenco dei contenuti

Gli step principali da seguire per vendere i tuoi XRP sono:

1. Scegli un broker

Selezionare un broker sicuro ed affidabile è certamente la prima operazione da portare a termine senza trascurare alcun aspetto della piattaforma, e soprattutto assicurarsi che il broker accetti la possibilità di depositare criptovalute sul conto che andrai a sottoscrivere.

Non sempre un broker permette la compravendita di criptovalute, ma ne esistono molti che invece consentono di investire in modalità reale sulle valute digitali. Tra questi quello più utilizzato e maggiormente apprezzato è eToro.

2. Apri un conto reale

Una volta scelto il broker con il quale vendere i tuoi Ripple, dovrai procedere ad aprire e sottoscrivere un conto reale.

Prima di affrontare questo passaggio, ti consigliamo di verificare l’operatività e la struttura della piattaforma offerta dal broker mediante l’utilizzo di un conto demo gratuito.

I migliori broker regolamentati offrono sempre la possibilità di effettuare una registrazione rapida tramite e-mail e password per potere accedere alla versione virtuale e gratuita della piattaforma, il conto demo appunto, in modo da testare che quella scelta sia la piattaforma più adatta ai tuoi investimenti.

Appurato che ti trovi sul broker giusto, non dovrai fare molto altro per aprire un conto di investimento. Sottoscrivere un conto reale è semplice e veloce e comporta la compilazione di un form con i tuoi dati personali, la scelta di un metodo di pagamento che utilizzerai per i depositi e i prelievi e la valuta base del tuo conto di trading.

Completato il form, secondo quelle che sono le direttive in atto per la tutela degli investitori, ti verrà chiesto di compilare un documento denominato KYC (Know Your Customer) attraverso il quale il broker potrà valutare la tua conoscenza dei mercati finanziari e dei principali strumenti di investimento che andrai ad utilizzare.

Completato questo ulteriore processo, non dovrai fare altro che verificare il tuo conto tramite l’indirizzo email precedentemente fornito in fase di iscrizione. Così facendo sarai pronto ad effettuare il primo deposito e vendere tutti i Ripple che desideri.

3. Deposita XRP

Verificato il conto sarai in grado di effettuare il tuo primo deposito. Selezionando il metodo di pagamento collegato al conto dove hai le criptovalute, sarai in grado di depositare la quantità di Ripple che preferisci spostare sul broker per poi venderli.

Una volta effettuato il deposito, il broker provvederà automaticamente a fornirti un crypto wallet dove puoi visualizzare i Ripple appena depositati.

4. Entra nell’exchange

Accedendo al crypto wallet sarai messo nella condizione di scegliere di vendere la criptovaluta che possiedi. Sarà quindi sufficiente selezionare la quantità di XRP che vuoi vendere e avviare la procedura.

5. Riscuoti il denaro della vendita

Venduti i Ripple sul mercato avrai ottenuto l’equivalente in valuta FIAT (solitamente USD o EUR) in base alle impostazioni precedentemente fissate per il tuo conto di trading.

A questo punto non dovrai fare altro che effettuare un prelievo così come previsto dal broker che stai utilizzando. Ti sarà dunque possibile riscuotere il denaro ricavato dalla vendita e versarlo finalmente sul tuo conto personale.

Ricordati che molti broker utilizzano per i prelievi lo stesso metodo di pagamento preimpostato in fase di registrazione ed utilizzato per il deposito. Fai quindi attenzione a questo passaggio in fase di registrazione dell’account.

vendere la criptovaluta ripple

Perché preferire i Broker agli exchange per vendere XRP?

Si sente molto discutere se sia preferibile scambiare le migliori criptovalute utilizzando un broker oppure tramite un exchange. Possiamo dirlo senza troppi indugi: utilizzare un broker regolamentato che preveda questo tipo di operazione è oggettivamente preferibile.

Infatti il mercato delle valute virtuali è relativamente nuovo e non gode ancora di tutte le restrizioni e le tutele previste invece da ESMA e MIFID II per i principali broker che operano sui mercati finanziari.

In poche parole, un broker regolamentato ed autorizzato è tenuto a sottostare ad un insieme di norme e direttive che tutelano gli investitori, mentre gli exchange non sono ancora in grado di fornire questo livello di garanzie. Nonostante la maggior parte degli exchange sia comunque affidabile e senza alcuna intenzione di truffare i propri utenti, è tenuto a rispondere in maniera meno precisa e puntuale in caso di problemi tecnici, attacchi informatici ed affini. Purtroppo di questi malfunzionamenti improvvisi degli exchange si sente parlare spesso e, gli attacchi hacker mirati a sottrarre grandi quantità di criptovalute capitano abbastanza frequentemente.

Per queste ragioni, utilizzare un broker risulta ad oggi più sicuro ed affidabile rispetto agli exchange.

Esistono commissioni per il trasferimento e la vendita di Ripple?

Ma quali sono gli eventuali costi ai quali si va incontro vendendo i propri Ripple tramite un broker autorizzato?

In sostanza dipende dalla politica messa in atto dal broker e dalla struttura dei costi e delle commissioni previste per i vari asset.

In generale potrebbero esserci dei costi da sostenere e si possono riassumere in:

  • Costi di commissione sul deposito dei Ripple nel crypto wallet del broker;
  • Costi dovuti allo spread applicato al momento della vendita di XRP in USD;
  • Costi di commissione previsti quando si preleva dal broker il capitale ricavato dalla vendita dei XRP;

Inoltre se il broker non prevede la conversione diretta degli XRP in EUR è possibile pagare un piccola commissione relativa alla conversione dei Dollari ricevuti dalla vendita di XRP in Euro, se il conto di trading aperto fosse in Euro.

Queste voci non sono fisse e dipendono dal broker che si utilizza e dalla struttura dei costi relativa alle criptovalute. Tuttavia ogni broker esprime chiaramente queste voci nel proprio sito ufficiale, e come già ripetuto all’interno di questa guida su come vendere Ripple, va posta un’attenzione certosina nella scelta più corretta dell’intermediario che si va ad utilizzare.

Facendo attenzione a tutti i passaggi espressi in precedenza, sarà possibile vendere Ripple e le altre principali criptovalute con una maggiore consapevolezza, senza commettere errori che potrebbero portare ad una perdita di valore o ad un minor guadagno ricavabile da tale operazione.


image-banner-example-1024x448
Per rimanere meglio informati

Trova e confronta i migliori
Broker Online per te

Il trading di CFD, FX e criptovalute comporta un alto grado di rischio. Tutti i broker mostrano la percentuale dei conti di investitori retail che perdono denaro quando fanno trading di CFD sulle loro piattaforme. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’elevato rischio di perdere i tuoi soldi, e sapere che è necessario conoscere il funzionamento di CFD, FX e Criptovalute. Le criptovalute non sono uno strumento adatto a tutti gli investitori in quanto il loro valore è molto volatile. Il trading di criptovalute non è regolamentato da alcun quadro normativo dell'UE. Il tuo capitale è a rischio. La presente pagina è destinata esclusivamente a scopo didattico. Non deve essere intesa come consulenza operativa per gli investimenti, né come invito alla raccolta del pubblico risparmio. Qualsiasi risultato reale o simulato non costituisce garanzia di possibili risultati futuri. L'attività speculativa nel mercato forex, così come in altri mercati, comporta notevoli rischi economici; chiunque svolga attività speculativa lo fa sotto la propria responsabilità.
INFORMATIVA SULLA PUBBLICITÀ: InvestinGoal è completamente gratuito per tutti. Sebbene potremmo ricevere delle commissioni da alcuni dei broker che segnaliamo, questo non influisce sulla qualità delle nostre recensioni o delle nostre classifiche, che sono redatte in completa indipendenza e obiettività, seguendo una metodologia imparziale. Aiutaci a continuare a fornire le migliori recensioni gratuite di broker aprendo il tuo conto seguendo i nostri link. Leggi la nostra Informativa sulla Pubblicità per saperne di più.
Copyright © 2021 – Tutti i diritti riservati. / Privacy e Cookie Policy / Termini di Utilizzo / Sitemap