immagine in evidenza dell'articolo copiare trading aperti etoroIl broker eToro negli anni ha saputo costruirsi una solidissima e vasta base di utenti e ciò per diversi motivi: non si può negare che il broker utilizzi una piattaforma semplice ma al contempo funzionale, così come sicuramente alcuni saranno stati attirati dalla vasta offerta di asset proposti.

Tuttavia, la vera forza di questo broker risiede nel suo strumento più iconico e famoso: stiamo ovviamente parlando del Copy Trading.

Proprio questo strumento sarà oggetto della nostra guida di oggi, cercando di analizzare come copiare trader aperti sulla piattaforma e fornire qualche piccolo consiglio che possa aiutare i nuovi utenti a farsi largo nel mondo del trading online.

Si tratterà, dunque, di una guida molto specifica: chi volesse invece conoscere meglio il broker in questione, con tutte le sue caratteristiche e peculiarità, può visitare questa guida sulle opinioni di eToro.

Fatta questa breve introduzione, possiamo partire cercando di capire bene cos’è il Copy Trading, così che anche i lettori meno esperti possano seguire tutta la guida senza problemi.

eToro 5 stelle
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
(Il 75% dei conti retail CFD perde soldi)

Cos’è il Copy Trading di eToro

Il Copy Trading di eToro rientra nella categoria dei sistemi automatici per il trading online. Di questi ne esistono in gran numero e benché funzionali, spesso possono risultare assolutamente non immediati, soprattutto se parliamo di investitori alle prime armi.

Nella loro complessità, questi sistemi spesso riescono ad essere incredibilmente efficaci e puntuali, tuttavia potrebbero davvero servire anni per padroneggiarli.

eToro ha deciso, invece, di seguire un’altra strada.

Il Copy Trading è un sistema assolutamente semplice da capire ed utilizzare, e fonda la sua fama proprio su queste caratteristiche.

Per quando riguarda l’efficienza nulla da lamentare: il sistema fa quello che promette senza intoppi, ma è chiaro che può risultare limitato rispetto ad altri sistemi più complessi.

Questo non toglie che possa risultare molto efficace, ed è di certo uno dei pochi strumenti del genere che può davvero essere utilizzato e padroneggiato in pochissimo tempo. Ma come funziona questo strumento?

Il Copy Trading fondamentalmente ci permette di replicare in maniera automatica tutte le operazioni che un determinato trader compirà o, in determinati casi, che ha già aperto

Il vantaggio per coloro che ancora stanno muovendo i primi passi nel mondo del trading online è abbastanza ovvio.

Verosimilmente questi utenti avranno problemi a selezionare nella maniera migliore gli asset per costituire un robusto portafoglio di investimento, e potranno quindi giovare dell’esperienza di alcuni dei migliori trader presenti sulla piattaforma.

Quest’ultimi sono i Popular Investor, gli unici utenti che possono essere copiati da altri utenti sulla piattaforma.

Copiare trade aperti su eToro: i Popular Investor

I Popular Investor sono alcuni dei migliori trader presenti sulla piattaforma che, una volta fatta richiesta al broker, possono diventare coloro che vengono “copiati” attraverso il Copy Trading.

Ovviamente vanno rispettati alcuni requisiti che possano dimostrare l’affidabilità sia come investitore che come persone di questi utenti.

I requisiti previsti da eToro per i Popular Investor sono:

  • Verificare l’account eToro attraverso l’apposita procedura;
  • utilizzare un’immagine reale come foto profilo;
  • Utilizzare il proprio nome e cognome e non un Nickname o uno pseudonimo;
  • Illustrare la propria strategia di trading nell’area destinata alla biografia.

A questo punto si potrà richiedere al broker di diventare un Popular Investor, e se si rispettano anche i prossimi requisiti si accederà al programma partendo dal livello più basso, ossia “Cadet”.

  • Non si devono avere posizioni aperte che superino le leve indicate nei requisiti di “Trading Responsabile”, consultabile sul sito del broker;
  • Non è possibile aver registrato un punteggio di rischio superiore a 6 nei 2 mesi precedenti all’adesione al programma;
  • Non è possibile aver registrato una perdita mensile superiore al 20% nei 6 mesi precedenti;
  • Non si può utilizzare il Copy trading;
  • Devono essere registrati almeno 2 mesi di attività di trading nella propria pagina Statistiche
  • L’account deve aver un patrimonio medio di un minimo di 1000 euro;
  • Si deve avere almeno 1 copiatore verificato con un AUM minimo di 500 euro.

Questo è solo il primo livello in cui è divisa la categoria dei Popular Investor. Rispettando criteri via via più stringenti si scalerà di categoria, accedendo a bonus sempre maggiori.

Le categorie di Popular Investor sono: Cadet, Champion, Elite, Elite Pro.

Ovviamente più è alta le categorie a cui appartiene un trader, più esperienza ed affidabilità possono offrire, almeno come regola generale.

Nel prossimo capitolo vedremo proprio come trovare i trader da copiare su eToro.

Come trovare i migliori trader da copiare su eToro

Trovare i Popular Investor e copiarne l’attività è tutt’altro che difficile. Ovviamente bisognerà avere un account eToro, reale o demo che sia.

Ricordiamo che l’account reale richiederà un deposito minimo di 200 euro, mentre l’account demo, consigliatissimo per i meno esperti, sarà gratuito ed illimitato.

Una volta compiuto l’accesso bisognerà aprire la sezione “Persone” e scegliere uno dei vari trader che verranno presentati, come possiamo vedere dall’immagine.

etoro interfaccia sezione segui persone

I primi trader che vedremo sono quelli che per varie ragioni sono posti in alto dal broker stesso. Continuando a scorrere, invece, trovare altri Popular Investor divisi in varie categorie:

  • Trader più copiati: ossia gli utenti che hanno accumulato più follower;
  • Tendenza: ossia i trader che nell’ultimo periodo si sono distinti avendo ottenuto un gran seguito;
  • Top Investors: i trader che possono vantare le migliori statistiche generali;
  • Basso Rischio: i trader le cui strategie risultano avere il miglior rapporto tra efficacia e rischio dell’investimento;
  • Medio Rischio: trader le cui strategie hanno un rapporto bilanciato tra rischio e efficienza.

Ognuno di costoro presenta diverse caratteristiche, come il livello di rischio, indicato con un numero sulla destra: più sarà basso, minore sarà il livello di rischiosità dimostrata dal trader.

Tuttavia, secondo molte opinioni su eToro, non è detto che un minor livello di rischio sia indice di una maggiore efficienza, pertanto quando si utilizza il Copy Trading, ogni strategia andrà sempre ponderata analizzando tutti i fattori in gioco.

Vediamo adesso come copiare i Trade aperti, quali sono le somme richieste e quali strumenti utilizzare

Come copiare i Trade aperti su eToro

Una volta trovato e selezionato il Popular Investor che più ci ha convinto, dovremo impostare il nostro investimento, ricordiamo che non possiamo copiare più di 20 utenti contemporaneamente.

L’investimento minimo richiesto è di 200 euro, tuttavia questa cifra potrebbe risultare sensibilmente più alta: può accadere, per esempio che il nostro trader apra posizioni ad alto volume o utilizzando la leva finanziaria.

Se vogliamo continuare a copiare questo trader avremo bisogno di un margine più ampio, e dunque di più denaro da investire.

Nel caso volessimo copiare tutti i nuovi trade aperti dall’investitore di riferimento dovremo spuntare “Copia Trade Aperti”, che come ci mostra l’immagine è situato in basso sulla destra.

In questo modo inizieremo a copiare direttamente tutte i trade aperti fino a quel momento.

Ovviamente dovremo impostare i dettagli dell’operazione come se fosse un investimento canonico: dovremo decidere importo dell’investimento, e se utilizzare gli strumenti di gestione del rischio messi a disposizione da eToro, ossia Stop Loss e Take Profit.

etoro interfaccia copia trade aperti

A questo punto non ci resta che capire quanto conviene copiare i trade aperti e, in caso di risposta affermativa, in quali casi è meglio farlo.

Lo sapevi che grazie al social trading non bisogna essere trader per guadagnare come un trader? APRI UN CONTO ETORO E PROVA!

(Il 75% dei conti retail CFD perde soldi)

Copiare i Trade aperti su eToro conviene?

Copiare i trade aperti può essere sicuramente una buona idea, ma non sempre. È molto importante conoscere in quali casi è meglio avvalersi di questa possibilità e quando no, poiché potremmo incappare in pessimi investimenti, che nel migliore di casi ci faranno perdere solo tempo.

Prima di tutto, quando la posizione che vogliamo replicare è già in positivo sarà meglio evitarla: questa potrebbe aver già raggiunto il suo massimo potenziale, o potrebbe comunque essere molto vicina a farlo.

Questo vuol dire che con tutta probabilità non potrà salire più di così, e dunque non riceveremo alcun profitto.

Quando le posizioni sono vicine allo zero invece (dunque sia che si trovino leggermente in negativo sia che si trovino leggermente in positivo), potrebbero essere buoni investimenti.

Se la posizione parte in negativo già quando arriverà allo zero ci sarà del profitto. Inoltre, possiamo ipotizzare che l’investimento cresca, e con esso anche i nostri profitti.

Ovviamente più la posizione di partenza è in negativo, più c’è possibilità di ottenere grossi profitti. Tuttavia, quando una posizione è in forse ribasso dovremo stare molto attenti ad investirci su.

In primis perché potrebbe risultare nient’altro che un investimento sbagliato da parte del nostro investitore. In secondo luogo, ammettendo anche che questa possa salire e generare grossi profitti, un eccessivo ribasso potrebbe far scattare lo Stop Loss, e ciò farà terminare l’investimento.

Come che sia, dovremo tener a mente che anche i Popular Investor possono sbagliare di tanto in tanto, quindi è sempre buona abitudine capire personalmente se può avere senso o meno compiere certe strategie d’investimento.

Anche con il Copy Trading esistono gli imprevisti, ma ci sono diversi strumenti per ridurre i rischi al minimo. Uno di questi è il Copy Stop Loss, il quale meriterà senza dubbio un piccolo approfondimento.

Copiare i Trade aperti con il Copy Stop Loss

Come molti lettori ed investitori già sapranno, lo Stop Loss non è altro che uno strumento di gestione del rischio, il quale se ben impostato può mettere al sicuro parte dei fondi anche in caso di investimento sbagliato.

Il suo funzionamento è molto semplice: il trader non deve far altro che impostare una soglia, che se superata, farà terminare l’investimento in automatico.

Ricordiamo che di default lo Stop Loss è già impostato dal broker al 50%, ma si tratta di un valore modificabile a piacimento.

Ricordiamo che è possibile impostare lo Stop Loss sia sui Popular Investor che su i Copy Portfolios. Abbiamo conosciuto i primi e sappiamo essere persone in carne ed ossa che hanno avuto modo di distinguersi sulla piattaforma, ma cosa sono i Copy Portfolio?

Non sono altro che un pool di strumenti messi insieme dallo stesso eToro per simulare l’andamento di un determinato mercato o di uno dei migliori fondi di investimento al mondo. Gli utenti potranno “copiare” anche questi strumenti, esattamente come accadeva per i Popular Investor.

Detto ciò, è chiaro che utilizzare lo Stop Loss sia davvero molto utile, se non proprio imprescindibile, poiché si tratta di uno strumento molto semplice da utilizzare e che permette di ridurre le perdite tagliando le operazioni non profittevoli.

Certo, per utilizzarlo al meglio ci vorrà dell’esperienza: molti novizi, ad esempio, tendono a impostare lo Stop Loss sempre molto basso, cercando di prevenire qualsiasi perdita importante.

Tuttavia, così facendo vengono chiuse molte operazioni che avrebbero potuto anche migliorare la loro condizione. Per questo, come sempre, l’analisi tecnica deve fondare ogni nostra mossa, così da sapere almeno a grandi linee fino a che punto potremo spingerci.

Copy Trading su trade aperti: un esempio pratico

Il primo passo da compiere per effettuare la nostra operazione è scegliere qualcuno o qualcosa da copiare. Dal Menu potremo decidere se affidarci all’esperienza di uno dei migliori trader presenti su eToro, oppure replicare un fondo di investimento con i Copy Portfolio.

Selezionata una delle due categorie, ossia Persone o Copy Portfolio, potremo procedere con lo scegliere l’asset che più ci convince.

interfaccia etoro copy portfolios

Una volta decisa la categoria che più ci interessa dovremo scegliere tra diversi profili di investimento diversi.

In questo caso abbiamo deciso di investire in un pool di strumenti del settore tecnologico: Cloud Tech Stocks. 

etoro investire in copyportfolio

Come possiamo vedere dall’immagine, selezionato il nostro asset dovremo impostare alcuni dettagli dell’operazione:

  • l’importo: ovvero la cifra che intendiamo impiegare in questo investimento;
  • il Rapporto: ossia il livello di Copy Stop Loss che intendiamo impostare.

Il livello di Copy Stop Loss può essere impostato sia in percentuale che inserendo la cifra precisa. Nel nostro caso specifico è stato impostato all’85%. Ciò vuol dire che a fronte di un investimento di 1000 euro, l’operazione si fermerà se perdiamo più del 15% (ovvero 150 euro).

etoro copyportfolio impostare stop loss

Una volta che avremo impostato tutti i dettagli dell’operazione dovremo digitare su “Investire”.

Potremo controllare l’andamento dell’investimento dalla selezione “Portfolio”, da dove potremo anche modificare il livello di Stop Loss o aggiornare la quantità di denaro investita.

impostare stop loss etoro

Per fare ciò dovremo impiegare almeno 100 euro, cliccando su “Aggiungi Fondi”.

Non ci resta che concludere la nostra guida di oggi, ma non prima di aver condiviso alcune importanti informazioni.

Conclusioni e informazioni generali

Il Copy Trading è sicuramente uno strumento molto efficiente e certo non difficilissimo da apprendere, tuttavia, trattandosi di investimenti, ci sarà sempre un certo grado di rischio.

Per questo i novizi dovrebbero sempre maturare prima esperienza con il conto demo di eToro e sono in secondo momento lanciarsi nel mondo del trading online vero e proprio.

A tal proposito vogliamo fornire alcune informazioni generali riferite proprio a coloro che stanno muovendo i primi passi in questo settore:

  • L’importo minimo da investire in un trader è di euro
  • Il numero massimo di trader che è possibile copiare contemporaneamente è 20.
  • Se il tuo conto ha meno di 250 euro, è possibile allocare i fondi per copiare i trader come si desidera, incluso allocare l’intero importo su un unico trader, considerando le limitazioni di cui sopra.
  • Dato che eToro promuove scambi responsabili, se il tuo account supera i 250 euro, il massimo che si può investire su un singolo Trader copiato è il 20% del proprio account.
  • L’importo massimo che si può investire in un singolo trader è di 50.000 euro.
  • L’importo minimo per aprire una posizione copiata è di 1 euro; operazioni al di sotto di tale importo non saranno aperte.
  • Se si chiude un’operazione copiata manualmente i fondi ritorneranno sul saldo del trader copiato.

Detto ciò, non rimane di consigliare la recensione eToro opinioni, nella quale sarà possibile conoscere tutte le caratteristiche di questo broker non trattate oggi, come il Social Trading o la possibilità di comprare alcuni asset in Real Stock.

eToro 5 stelle
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
(Il 75% dei conti retail CFD perde soldi)