immagine in evidenza dell'articolo etoro leva finanziariaUno degli aspetti più importanti da conoscere sul mondo del trading online riguarda le regolamentazioni a cui broker ed investitori devono sottostare.

Si tratta di regole indispensabili per rendere l’intero settore il più sicuro possibile, poiché essendo di facile accesso, conta molti utenti inesperti che potrebbero incorrere in dei rischi, presto evitati grazie a queste direttive.

In Europa l’organo di vigilanza finanziaria di riferimento è l’ESMA, le cui direttive sono valide in tutti i paesi dell’Unione senza eccezioni.

Conoscere le regole imposte dall’ESMA circa il trading online è di fondamentale importanza per un trader, poiché si tratta di direttive che vanno ad influenzare direttamente il modo in cui è possibile investire su eToro o altri broker.

La più importante di queste regolamentazioni è sicuramente il MiFID II, emanato dalla stessa ESMA nel 2014, il quale ha sostanzialmente riscritto i limiti entro cui possono essere utilizzati determinati strumenti.

Inoltre come vedremo, la direttiva ha creato una divisione tra le diverse tipologie di trader, in base all’esperienza degli utenti. Non si tratta di una mera differenza di facciata, ma inciderà fortemente su tutta l’esperienza di trading.

eToro, essendo un broker certificato e regolamentato dalle maggiori autorità finanziarie, presenta le stesse limitazioni e regole descritte nel MiFID II, che andremo ad analizzare in questa guida, così da chiarire una volta per tutto questo importante discorso.

Chi volesse, invece, approfondire il discorso più strettamente correlato al broker, può visitare questa guida sulle opinioni di eToro, così da conoscere tutti gli aspetti legati alla piattaforma.

eToro 5 stelle
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
(Il 75% dei conti retail CFD perde soldi)

eToro e leva finanziaria: limiti e utilizzo

L’aspetto più importante riguardante il MiFID II è legato ai limiti imposti per l’utilizzo della leva finanziaria.

La leva finanziaria è uno strumento molto importante nel trading online, poiché permette di aumentare in maniera artificiale l’esposizione di un investimento, moltiplicandone l’entità.

Risulta subito chiaro che uno strumento del genere possa essere tanto utile quando rischioso, soprattutto se utilizzato da utenti poco esperti.

Proprio per questo l’ESMA ha di molto ridotto i limiti inerenti alla leva finanziaria, portando il livello massimo di leva a 30:1.

Il livello di leva cambia in base all’asset su cui si investe, tenendo conto di alcuni fattori quali volatilità, popolarità e rischiosità dell’asset in questione.

Pertanto, i livelli di leva finanziaria possibili su eToro per i vari asset sono i seguenti:

  • 30:1 per le coppie forex major (eur/usd);
  • 20:1 per le coppie forex non-major (eur/nzd), Oro e gli Indici major;
  • 10:1 per le materie prime e gli indici non-major;
  • 5:1 per ETF e Azioni in CFD;
  • 2:1 per le criptovalute.

Va ricordato però, che questi limiti non valgono per ogni tipologia di trader presente sul broker.

L’ESMA attraverso il MiFID II ha diviso gli utenti in due distinte categorie: utenti retail e professionisti. Classificarsi come utenti professionisti, però, non è semplicissimo, poiché i criteri da soddisfare non sono certo alla portata di tutti.

eToro e leva finanziaria: requisiti per account da professionista

Ottenere un account da professionisti comporta dei vantaggi innegabili, ma i requisiti da soddisfare sono estremamente alti.

In primis, il trader deve garantire un volume di operazioni copioso, con almeno 10 transazioni per un valore di 500.000 euro o più.

Un professionista, secondo le regole eToro, deve anche possedere un portfolio finanziario non inferiore ai 500.000 euro. In questo caso, beni come proprietà immobiliari o auto non verranno conteggiate.

Infine, un trader per essere considerato professionista dovrà dimostrare di aver lavorato per almeno 12 mesi nel settore finanziario e con strumenti derivati.

Superato questi criteri, non semplici per l’utente medio, si potrà accedere a livelli di leva finanziaria ben superiori a quelli disponibili per i clienti retail.

Il trader professionista, dunque, avrà accesso ai seguenti livelli di leva:

  • 400:1 per tutte le coppie forex;
  • 100:1 per materie prime e indici;
  • 20:1 per alcune azioni in CFD;
  • 10:1 per ETFs e altre azioni in CFD;
  • 2:1 per le criptovalute in CFD.

La divisione in clienti retail e professionisti è molto importante. La leva, per quanto utile, può essere davvero rischiosa da utilizzare, e sarebbe disonesto permettere a novizi e trader alle prime armi di utilizzare leve molto alte.

Il consiglio per i nuovi arrivati è quello di passare un periodo di “allenamento” con il conto demo eToro, grazie al quale sarà possibile esercitarsi con la leva o qualsiasi altro strumento, senza rischi per il proprio capitale.

Il conto demo è una simulazione in tempo reale che mette a disposizione un capitale fittizio, perfetta per tutti i neofiti del settore.

Secondo le molte testimonianze e opinioni sul broker eToro, questo conto demo è tra i migliori del settore, poiché consente di accedere anche all’Area Social o al Copy Trading, permettendo di familiarizzare con tutti gli aspetti del trading online e del broker.

Trading online con eToro: caratteristiche da conoscere

Concludiamo la nostra disamina presentando altre importanti caratteristiche presenti su eToro, sicuramente da conoscere per ogni trader o aspirante tale.

Una caratteristica molto peculiare di eToro riguarda le modalità con cui rende possibili gli investimenti. Il broker non offre solo CFD, ma anche investimenti in Real Stock.

Investire in CFD, come molti sapranno, vuol dire speculare sulle variazioni di prezzo su un determinato asset. Tuttavia così facendo non si entrerà davvero in possesso di azioni o criptovalute; il profitto sarà, quindi,  legato solo alle oscillazioni.

Il vantaggio è legato al poter investire anche al ribasso, così da poter sfruttare anche periodi di crisi economica senza troppi affanni.

Tuttavia per certe determinate situazioni si rivelano uno strumento limitato. eToro risolve del tutto questo problema, poiché oltre ai CFD permette anche gli investimenti “reali”, detti in “Real Stock”.

In questo modo, per esempio, si può acquistare realmente criptovalute, da conservare nel wallet del broker, o entrare in possesso delle azioni di una società, potendo anche ottenere eventuali dividendi.

Per questi ed altri motivi, l’offerta eToro è tra le più apprezzate del mercato, come emerge anche da numerose opinioni eToro. Non a caso si tratta di uno dei leader del settore, con milioni di utenti fedeli sparsi per il mondo.

eToro 5 stelle
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
(Il 75% dei conti retail CFD perde soldi)