Conclusosi il 2019, possiamo finalmente tirare le somme e analizzare come si sono comportati i forex broker durante l’ultimo anno. Il mondo del trading online è in perenne ascesa e sono sempre di più le piattaforme ad affacciarsi a questo proficuo mercato ma non tutte risultano davvero valide. Presenteremo per questo i peggiori ed i migliori broker nel 2019, così da guidare l’utente attraverso il vasto mondo degli investimenti online.

Forex broker: a cosa prestare attenzione

Il trading online è un mondo molto vasto e non sono certo poche le piattaforme che si presentano all’utente al momento della scelta. Tuttavia non si può certo dire che siano tutte buone piattaforme e per un novizio può essere difficile operare una scelta giusta senza conoscere che criteri seguire. Oltre le piattaforme di basso livello, c’è un problema sicuramente più grosso da tenere in conto: i broker fraudolenti e poco trasparenti. Essendo un settore in crescita non desta di certo meraviglia che siano molti i truffatori che cerchino di approfittarne. Per fortuna ci sono varie autorità di vigilanza con lo specifico compito di controllare l’operato di queste piattaforme e regolare l’intero settore. Le autorità di vigilanza più importanti per ciò che concerne il suolo europeo sono:

  • ESMA: Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati;
  • CONSOB: Commissione nazionale per le società e la Borsa;
  • CySEC: Cyprus Securities and Exchange Commission;
  • FCA: Financial Services Authority.

Tutti i broker che non possono esibire nessuna di queste licenze sono senza mezzi termini da evitare, nessuno escluso. Dopo queste doverose premesse possiamo finalmente illustrare i peggiori  forex broker del 2019.

Top 5 Peggiori broker nel 2019

I broker che andremo a presentare in questa lista sono tutte piattaforme il cui utilizzo si sconsiglia caldamente e questo per varie ragioni particolari che andremo a vedere a breve.

AGM Markets

AGM Markets è un broker australiano da diversi anni presente sul mercato. Fino allo scorso anno risultava essere un broker senza infamia e senza lode, con regolare autorizzazione ASIC. Proprio l’ASIC però, a cavallo tra il 2018 e 2019 revocò la licenza al broker a causa di un atteggiamento “poco trasparente ed etico”, oltre all’essere al centro di numerosi conflitti di interesse: AGM Possiede, infatti, anche Alphatrade Group e First Index. Connettendosi al sito di First Index, inoltre, si può comprendere il perché della revoca della licenza ASIC: la piattaforma è chiaramente soggetta a notevoli pecche di sicurezza informatica, risultando tutt’altro che sicura. Risulta per questi motivi un broker assolutamente da evitare.

KayaFX

Questo broker appartiene alla compagnia AlphaTec LTD, che per anni ha operato in Italia senza alcuna licenza. Accusata da numerosi utenti di “Cold Calling”, una pratica molto comune tra i broker fraudolenti, fu poi inserita nella lista nera della CONSOB, che poi ne oscurò il sito. Nonostante sia stato oscurato, cercando AlphaTec Ltd su internet appariranno comunque vari siti omonimi che presentano chiaramente delle deficienze in fatto di sicurezza e perciò assolutamente da evitare. Per maggiori informazioni sul caso KayaFX e sui dettagli dell’oscuramento del sito è possibile consultare la delibera della CONSOB.

2Dots

Marchio della compagnia WebNet Ltd e 4Com Network Srl, 2Dots operava anch’esso in Italia senza licenza CONSOB. Anche questo broker fu accusato anni or sono di Cold Calling: offriva, infatti, CFD, criptovalute, servizi sui mercati forex e azionari senza alcun rispetto delle regolamentazioni ESMA. Fu prima inserito nella lista nera della CONSOB e poi oscurato. Anche qui è possibile consultare la delibera della CONSOB per scoprire ogni dettaglio della vicenda.

Solar Group Pro

Solar Group Pro per anni operava in Italia senza licenza CONSOB. Ciò per cui si rese inviso alle autorità di vigilanza fu una pratica proposta assolutamente illegale: offriva, infatti, investimenti in azioni rateizzati mensilmente, come 50€ al mese per 10 mesi in modo da finanziare operazioni per 500€. Si tratta di un’offerta assolutamente illegale e fuori dalle proposte accettabili dei mercati finanziari. Fu per questo inserito nella lista nera della CONSOB e in seguito il sito venne oscurato. Per maggiori informazioni ancora una volta è consultabile la delibera della CONSOB.

Bronze Markets

Bronze Markets operava in Italia senza licenza CONSOB ed offriva CFD, servizi sui mercati forex e azionari, trading algoritmico, account MAM, affiliazioni, e altro ancora. È stato inserito in lista nera CONSOB ed è poi stato oscurato in seguito al non rispetto delle regolamentazioni ESMA e della scarsa trasparenza della piattaforma. Gli utenti hanno denunciato, in particolare, che il broker non rispettava la protezione sul saldo negativo del conto e i metodi di prelievo si erano dimostrati a più riprese assolutamente non funzionanti.

Top 5 Migliori broker nel 2019

Detto dei peggiori, possiamo adesso a parlare delle note positive provenienti dal mondo degli investimenti online. Ecco i migliori broker forex che si sono contraddistinti positivamente nel 2019.

1. HotForex

Uno dei broker forex più importanti a livello mondiale, premiato per la sua affidabilità, efficienza e per il suo servizio di Copy Trading, oltre che per la sua continua espansione nel mercato.

Oltre all’Account demo disponibile sono presenti 5 tipi di account a partire da soli 50€, tra i quali è presente anche un account per Copy Trading.

È presente una singola piattaforma per il trading, che tuttavia è tra le migliori e le più apprezzate sul mercato. Stiamo parlando della piattaforma MetaTrader4.

Sono disponibili oltre 50 coppie valutarie con Spread a partire da 0 pips, con oltre 80 CFD.

hotforex lowest spread broker

  • Regolamentazioni: CySEC, FSC, FSB
  • Deposito minimo: $50
  • Piattaforme: MT4
  • Voto InvestinGoal: 3.9/5


72.21% dei conti CFD retail perde denaro

2. Pepperstone

Uno tra i migliori ecn brokers in circolazione, Pepperstone è una piattaforma australiana (regolamentata Consob) con ottimo servizio per clienti professionisti e clienti non professionisti che sono molto attivi.

È presente un ottimo account demo, oltre ai due account principali con deposito minimo di 200€. Sono messe a disposizione ben 3 piattaforme per gli investimenti: MetaTrader4, MetaTrader5 e cTrader.

È possibile investire su oltre 70 coppie forex con Spread a partire da 0 pips, e oltre 75 CFD.

Pepperstone

  • Regolamentazioni: ASIC, FCA
  • Deposito minimo: $200
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader,cAlgo
  • Voto InvestinGoal: 4.8/5


76.5% dei conti CFD retail perde denaro

3. eToro

eToro rappresenta il miglior esempio di Social Trading presente sul mercato, con possibilità di usufruire di un account per il Copy Trading molto apprezzato dalla community.

Inoltre è presente un eWallet per le cryptovalute con cui è possibile conservare le cryptovalute acquistate.

Oltre l’account demo è presente un solo account. Il deposito minimo etoro si attesta sui 200 dollari, in linea con la concorrenza.

La piattaforma proprietaria, unica messa a disposizione dal broker, presenta oltre 47 coppie Forex da 1 pip e oltre 1000 assets aggiuntivi in CFDs su cui investire.

ETORO

  • Regolamentazioni: CySec, FCA, ASIC
  • Deposito minimo: $200
  • Piattaforme: Proprietaria
  • Voto InvestinGoal: 4.5/5


75% dei conti CFD retail perde denaro

4. FxPro

Uno dei migliori broker forex al mondo e in europa con oltre 60 premi vinti, cosa che ne attesta la grande qualità ed affidabilità.

Oltre all’account demo, sono presenti ben 3 tipi di account, connesse alla piattaforma con la quale si decide di operare.

Le piattaforme proposte sono: MetaTrader4, MetaTrader5 e cTrader.

Il deposito minimo è di 100 euro, anch’esso in linea quindi con la media dei depositi minimi di altri broker come eToro.

Sono presenti oltre 65 coppie forex con Spread a partire da 0.3 pips, e oltre 200 CFDs.

FXPRO

  • Regolamentazioni: SCB, FCA, FSB, CySEC, DFSA
  • Deposito minimo: $500
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader
  • Voto InvestinGoal: 4.5/5


79% dei conti CFD retail perde denaro

5. IG Markets

Questo broker si è reso molto famosa grazie alla poderosa offerta di piattaforme e CFD, oltre che ottima offerta forex, il che lo rende uno dei migliori forex broker al mondo da un punto di vista contenutistico.

Nonostante sia presente, oltre al classico account demo, molto simile per caratteristiche a fbs broker demo, un solo tipo di account, con deposito minimo di 300 dollari, leggermente più alto di altri, come dimostrato dal deposito minimo etoro, IG Markets offre ben 6 piattaforme differenti.

Si consiglia quella proprietaria online per i neofiti, perché è di facile utilizzo. Tra le varie piattaforme spicca MetaTrader4, una delle migliori piattaforme in circolazione.

L’offerta di IG Markets comprende oltre 90 coppie valutarie con Spreads a partire da 0.7 pips e una gigantesca gamma di CFDs che comprendono addirittura 12.000 azioni.

 

IG MARKETS

  • Regolamentazioni: FCA, ASIC
  • Deposito minimo: $250
  • Piattaforme: MT4, L2 Dealer
  • Voto InvestinGoal: 4.5/5


81% dei conti CFD retail perde denaro

Top e Flop: in conclusione

Questi dunque sono i broker che nel corso del 2019 si sono contraddistinte per qualità ed affidabilità. Ricordiamo che ognuna di queste presenta regolare licenza CONSOB che le permette di operare in maniera del tutto legale in Italia.