immagine di copertina per l'articolo fxcm deposito minimoMolti utenti, ancora indecisi sul da farsi circa il trading online, hanno iniziato a mostrare interesse per la piattaforma Fxcm. In particolar modo ad aver attirato l’attenzione è il deposito minimo Fxcm, che parte da 50€.

In questa guida andremo ad analizzare a fondo l’offerta di Fxcm, per scoprirne vantaggi e svantaggi, se valga o meno la pena affidarsi ad una simile offerta piuttosto che rivolgersi a depositi minimi di altri broker come etoro.

Ricordiamo sempre che partire aprendo un account reale con deposito minimo non è che la seconda e più fondamentale tappa del proprio percorso nel mondo del trading online. La prima tappa è ovviamente quella di fare pratica con un Account Demo: la maggior parte dei forex broker mette a disposizione un ottimo e gratuito servizio di conto demo.

Non ne parleremmo in termini così superlativi se l’argomento, di per sé, non fosse così importante: se l’Account Demo permette di fare pratica con titoli e strumenti di mercato attraverso una simulazione verosimile, è solo con il conto reale che si tasta veramente con mano il settore.

Sperimentare la prima perdita o il primo profitto comporta una serie di sensazioni che bisogna imparare a dominare, altrimenti non si farà mai strada nel settore. FBS, ad esempio, è un broker con un buon conto demo, usarlo può aiutare a comprendere l’importanza della pratica, leggi la guida alla demo e alle opinioni sul broker qui: FBS Broker Demo.

FXCM: broker regolamentato

Fxcm è a tutti gli effetti una piattaforma ESMA (European Security and Markets Authority), ovvero che agisce in base alle norme dell’organo competente della regolamentazione del settore in tutto il territorio dell’Unione.

Il rispetto della normativa ESMA, tuttavia, non è che il primo passo fondamentale: Fxcm presenta anche una licenza FCA (n.217689) e una licenza CONSOB (n.4075963 del 17/08/2004).

A ciò si aggiunge un vantaggio fondamentale: Fxcm, infatti, riconosce l’Euro come valuta base dell’account. In questo modo chiunque desiderasse operare dall’Europa non si vedrebbe addebitate le tasse di conversione applicabili nel caso in cui il deposito fosse richiesto in altre valute.

FXCM: modalità di deposito

Andando ad analizzare le modalità di deposito, l’offerta di Fxcm comprende la maggior parte dei principali elargitori di servizi finanziari: in Italia, infatti, è possibile depositare con carte di credito VISA, MasterCard e con Bonifici Bancari o tramite Skrill.

Diversamente da alcune piattaforme, non permette di effettuare depositi tramite criptovalute o portafogli elettronici diversi da Skrill, ma si tratta di un inconveniente che non darà particolare fastidio ai trader principianti: del resto, supportando VISA e MasterCard, si garantisce l’accessibilità da parte del 83,6%, circa, dei possessori mondiali di carte di credito.

A eccezion fatta per le carte di credito, inoltre, non vi sono limiti di deposito per quel che riguarda le modalità. Ovviamente se la piattaforma non li prevede non significa che la banca faccia altrettanto, motivo per cui chi è intenzionato a ricorrere al Bonifico, deve prima informarsi bene al riguardo.

Le carte di credito, invece, presentano un limite di deposito minimo di 50€, da cui la fama di Fxcm come broker con deposito minimo di 50€.

Ma in questo caso va specificato che il deposito minimo iniziale è di 300€, mentre i seguenti depositi posso essere effettuati a partire da 50€.

FXCM: un unico Account

L’offerta di Fxcm prevede un unico Account reale, al quale va ad affiancarsi l’Account Demo.

L’Account Demo non presenta scadenze, contrariamente a numerose offerte presenti sul web: il che significa che non vi è alcun limite di tempo per approfittare della piattaforma di simulazione. L’unica restrizione è quella di effettuare almeno un log-in ogni 30 giorni.

L’Account Demo di Fxcm permette di impiegare sia la piattaforma proprietaria (Fxcm, per l’appunto), sia MetaTrader 4 sia la piattaforma NinjaTrader: una ampia scelta che permette agli utenti di analizzare pregi e difetti di ognuna, trovando quella più indicata alle proprie esigenze specifiche.

Il Conto Reale di Fxcm, invece, è unico e non prevede distinzioni in base all’entità del deposito.

Contrariamente a quanto si sostiene, Fxcm prevede una limitazione di deposito minima e essa non corrisponde affatto a 50€: il deposito minimo di Fxcm è, infatti, di 300€.

Come si può notare siamo ben al di sopra di numerosissimi standard, come nel caso deposito minimo etoro, che ammonta a 200€.

Per quel riguarda l’account reale di Fxcm, questo non prevede alcuna commissione sulle posizioni e impone uno Spread a partire da un minimo di 1 pip. Fare trading senza commissioni e con lo Spread è sicuramente la scelta migliore che un principiante possa fare, motivo per cui gli ecn brokers restano, almeno per ora, una possibilità rivolta esclusivamente ai professionisti.

Lo sapevi che grazie al social trading non bisogna essere trader per guadagnare come un trader? APRI UN CONTO ETORO E PROVA!

(Il 75% dei conti retail CFD perde soldi)

Zulutrade con FXCM

Per chi, inoltre, fosse interessato al mondo del Copy Trading, può rallegrarsi del fatto che Fxcm è supportato da Zulutrade.

La piattaforma di Copy Trading permette di collegare il proprio account Fxcm, con l’unica limitazione che è necessario siano disponibili, sul proprio conto, almeno 100€.

Adesso che sai qual è la reale offerta del deposito minimo Fxcm, puoi fare la tua scelta consapevolmente.

Zulutrade 5 stelle
zulutrade review logo
  • Regolamentato: HCMC
  • Piattaforme: Proprietaria
  • Deposito Min: dipende dal broker
zulutrade review logo
  • Regolamentato: HCMC
  • Piattaforme: Proprietaria
  • Deposito Min: dipende dal broker
(Il 67% dei conti retail perde soldi facendo trading in CFD con AAAFX)