Ecco quali sono gli indicatori Plus500 disponibili nella piattaforma WebTrader

logomark Alberto Villa calendar Ultimo Aggiornamento: July 2021 timer 7 min lettura

Se vuoi conoscere gli indicatori Plus500 da utilizzare per migliorare la tua analisi tecnica questa guida contiene le informazioni che stai cercando.

Conosciamo bene questo broker di cui più volte abbiamo scritto e le opinioni dei nostri esperti su Plus500 non fanno che definirlo un broker eccellente per operare con CFD.

La sua interfaccia intuitiva, la vasta gamma di mercati ed assets, nonché la totale sicurezza data dalle regolamentazioni a cui sottostà questo broker internazionale, sono solo alcune delle caratteristiche che lo rendono una delle piattaforme maggiormente usate in tutto il mondo.

Elenco dei contenuti
Plus500 5 stelle
Plus500 logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC, MAS, IE Singapore, FMA, SA FSP
  • Piattaforme: Proprietary
  • Deposito Min: $100
Plus500 logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC, MAS, IE Singapore, FMA, SA FSP
  • Piattaforme: Proprietary
  • Deposito Min: $100
76.4% dei conti CFD retail perde denaro

Plus500: Tipologie di Conto e Deposito minimo

Bastano pochi minuti per registrare un account ed accedere alla piattaforma di investimenti WebTrader (la piattaforma proprietaria di Plus500), naturalmente disponibile in versione mobile, per una maggiore comodità e fruibilità nell’utilizzo.

Si accede a WebTrader via browser senza necessità di download o installazione alcuna. Tuttavia è possibile scaricare “l’app desktop” dal microsoft-shop di Windows10.

Il processo di registrazione può essere ulteriormente velocizzato permettendo al proprio account Google di trasferire le informazioni per voi ed accedere direttamente con esso.

La scelta del conto con cui iniziare ad operare deve essere ben ponderata: è bene sapere che Plus500 mette a disposizione gratuitamente e per un periodo di tempo illimitato un conto demo.

Il conto demo è un conto a tutti gli effetti e permette di operare il trading online senza limitazione alcuna.

La differenza sostanziale tra un conto demo ed uno reale sta nel fatto che il conto demo non utilizza capitale reale e non necessita di alcun deposito iniziale.

Sostanzialmente si tratta di una simulazione virtuale che permette ai trader principianti o a chi non ha mai utilizzato Plus500 a prendere dimestichezza con strategie e strumenti a disposizione.

Il conto reale prevede invece ulteriori verifiche per attestare l’effettiva titolarità da parte dell’utente.

É necessario invio delle copie di documenti quali:

  • Documento d’identità
  • Utenza recente per confermare l’indirizzo di residenza
  • Carta di credito se si sceglie come metodo di pagamento.

Il deposito minimo richiesto per iniziare a fare trading con Plus500 è decisamente contenuto:

  • deposito di $100 se si effettua con carta di credito
  • deposito di $500 se invece come metodo di pagamento si utilizza il bonifico bancario.

Dopo questo rapido excursus su come accedere ad un conto Plus500, entriamo nel vivo dell’argomento di questa guida: quali sono gli indicatori disponibili sulla piattaforma WebTrader.

Tuttavia non tratteremo altri argomenti relativi a Plus500, e per chi volesse approfondire tutte le caratteristiche principali di questo broker consigliamo di leggere la recensione completa di Investingoal su Plus500 opinioni.

Indicatori disponibili su Plus500

Ogni trader utilizza la sua particolare strategia di trading FX, le strategie si fondano principalmente su due tipi di analisi:

  • analisi fondamentale
  • analisi tecnica.

Proprio all’interno dell’analisi tecnica troviamo la vasta scelta di indicatori che Plus500 mette a disposizione per i propri trader insieme a numerosi schemi grafici.

Questo tipo di analisi permette di analizzare il mercato attraverso trend e modelli statistici in modo da cercare di prevedere l’andamento della coppia di valute su cui si sta investendo.

L’analisi fondamentale punta invece a determinare i movimenti di mercato attraverso lo studio di dati macro e fattori esterni ai mercati ma che possono influire su di esso. La politica e le tematiche sociali spesso influenzano i mercati e le valute e non possono essere ignorate quando si opera su queste tipologie di asset.

Ogni trader con esperienza utilizza strategie che uniscono entrambe le analisi, ma nello specifico dell’analisi tecnica vi è un’ulteriore scelta da compiere: quella relativa a quale indicatore utilizzare.

Gli indicatori ed i grafici possono essere interpolati in molti modi e ogni tipologia di indicatore ha delle caratteristiche da conoscere approfonditamente per poterne sfruttare l’efficacia previsionale.

Basti pensare che Plus500 offre ai propri utenti oltre 100 indicatori e 20 diversi strumenti di disegno dei grafici.

grafico della piattaforma di plus500

Come possiamo vedere nell’immagine, la barra in alto dello schermo, proprio sotto il logo di Plus500, contiene gli strumenti per “settare” il grafico che vogliamo utilizzare per fare analisi.

Troviamo in ordine le seguenti icone con relativi compiti:

  • Schermo intero: la prima icona a sinistra serve per poter osservare il grafico a tutto schermo.
  • Crocetta: permette di impostare dei punti sul grafico.
  • Strumenti di disegno: i classici strumenti di disegno che si utilizzano per analizzare il grafico.
  • Selettore intervallo: serve a visionare un preciso intervallo di tempo.
  • Mostra prezzo di acquisto o di vendita direttamente sul grafico.
  • La sesta icona da sinistra serve invece per visualizzare più grafici contemporaneamente dividendo lo schermo in riquadri.
  • L’icona successiva salva il layout personalizzato così da poterlo riutilizzare in futuro in maniera immediata.
  • L’icona con il simbolo della funzione matematica serve ad inserire nel grafico uno tra i 100 indicatori disponibili (tra poco vedremo più nel dettaglio i principali).
  • L’icona successiva, rappresentata dalle classiche candele, serve a determinare il tipo di grafico da visualizzare.
  • L’ultimo comando è il classico Time Frame: per determinare a quale periodo adattare il grafico e la relativa analisi.

Lo sapevi che grazie al social trading non bisogna essere trader per guadagnare come un trader? APRI UN CONTO PLUS500 E PROVA!

76.4% dei conti CFD retail perde denaro

Indicatori su Plus500: a cosa servono

Vediamo allora a cosa servono i principali indicatori tra i più di 100 disponibili su WebTrader di Plus500.

  • Bande di Bollinger Sono costituite dalla media mobile dei prezzi, situata tra una banda inferiore ed una superiore. entrambe le bande costituiscono una deviazione standard dalla media mobile del mercato. Sono molto utilizzate in varie strategie di trading insieme alla linea SMA. Se i grafici che ne derivano si contraggono sta a significare una maggiore stabilità del mercato.
  • Relative Strength Index (RSI) Viene utilizzato insieme alla media mobile semplice per determinare chiarimenti sul trend di un determinato strumento. Questo indicatore determina se un asset è ipervenduto oppure ipercomprato espresso tramite un indice compreso tra 0 e 100. Se un determinato asset risulta avere un RSI inferiore a 30 è da considerarsi ipervenduto, se invece l’indice RSI supera 70 allora l’asset è da considerarsi ipercomprato. Un asset ipercomprato può presentare la possibilità di prevedere un’entrata sul mercato al ribasso, al contrario, un asset ipervenduto può rappresentare un buon momento per acquistare.
  • Exponential Moving Average (EMA) Si tratta dell’indicatore della media mobile esponenziale, è un indicatore lagging spesso utilizzato per sostituire la SMA.
  • Moving Average Convergence/Divergence (MACD) La media mobile Convergenza/divergenza è un indicatore di momentum che si utilizza per identificare le medie mobili che indicano un trend. Si basa sulla differenza di due medie mobili, se le medie tendono ad allontanarsi (divergere) può significare che il mercato è in pieno trend, se invece le medie convergono, sta a significare che più probabilmente il trend cambierà direzione.
  • Mobile Average (media mobile) uno dei principali indicatori tecnici presente ed utilizzato in molte strategie di trading. Determina le variazioni dei prezzi e ne prevede l’andamento.
  • EMA (media mobile esponenziale) Si basa anch’essa sull’andamento dei prezzi ma dà maggiore rilevanza i prezzi di chiusura più recenti.
  • Moving Average Envelopes (media mobile inversa) utile per individuare potenziali inversioni dei prezzi.
  • Volume Underlay Visualizza semplicemente il volume totale come un grafico a barre sotto ciascuno dei periodi nel grafico generale.
  • Volume Weighted Average Price (VWAP) è una misura che indica il prezzo medio ponderato relativo agli scambi avvenuti su un determinato titolo in un dato giorno.

Conclusioni

Queste i principali indicatori presenti su Plus500 ed i più utili per le strategie nel forex trading adottate dai trader per migliorare il rendimento dei propri investimenti.

Ricordiamo che operare con questi strumenti comporta molti rischi e necessita di una preparazione ed esperienza notevole.

I trader principianti sono sempre invitati ad utilizzare un conto demo per poter acquisire le competenze di base che servono per operare con denaro reale.

Con Plus500 è molto semplice attivare un conto demo, come abbiamo visto bastano pochi minuti e si può già operare le strategie che si vuole imparare a padroneggiare.

Per completare la conoscenza di questo broker, ti invitiamo a leggere la guida completa Plus500 opinioni.

Plus500 5 stelle
Plus500 logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC, MAS, IE Singapore, FMA, SA FSP
  • Piattaforme: Proprietary
  • Deposito Min: $100
Plus500 logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC, MAS, IE Singapore, FMA, SA FSP
  • Piattaforme: Proprietary
  • Deposito Min: $100
76.4% dei conti CFD retail perde denaro


Leave a Reply
image-banner-example-1024x448
Per rimanere meglio informati

Trova e confronta i migliori
Broker Online per te

Il trading di CFD, FX e criptovalute comporta un alto grado di rischio. Tutti i broker mostrano la percentuale dei conti di investitori retail che perdono denaro quando fanno trading di CFD sulle loro piattaforme. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’elevato rischio di perdere i tuoi soldi, e sapere che è necessario conoscere il funzionamento di CFD, FX e Criptovalute. Le criptovalute non sono uno strumento adatto a tutti gli investitori in quanto il loro valore è molto volatile. Il trading di criptovalute non è regolamentato da alcun quadro normativo dell'UE. Il tuo capitale è a rischio. La presente pagina è destinata esclusivamente a scopo didattico. Non deve essere intesa come consulenza operativa per gli investimenti, né come invito alla raccolta del pubblico risparmio. Qualsiasi risultato reale o simulato non costituisce garanzia di possibili risultati futuri. L'attività speculativa nel mercato forex, così come in altri mercati, comporta notevoli rischi economici; chiunque svolga attività speculativa lo fa sotto la propria responsabilità.
INFORMATIVA SULLA PUBBLICITÀ: InvestinGoal è completamente gratuito per tutti. Sebbene potremmo ricevere delle commissioni da alcuni dei broker che segnaliamo, questo non influisce sulla qualità delle nostre recensioni o delle nostre classifiche, che sono redatte in completa indipendenza e obiettività, seguendo una metodologia imparziale. Aiutaci a continuare a fornire le migliori recensioni gratuite di broker aprendo il tuo conto seguendo i nostri link. Leggi la nostra Informativa sulla Pubblicità per saperne di più.
Copyright © 2021 – Tutti i diritti riservati. / Privacy e Cookie Policy / Termini di Utilizzo / Sitemap