immagine in evidenza dell'articolo pepperstone esmaLa normativa ESMA/MiFID II ha certamente cambiato le regole del trading, sia lato trader che lato broker.

Però a oggi è una licenza imprescindibile per tutti i broker che abbiano intenzione di operare legalmente in Europa.

Pepperstone è uno di questi, e in questo articolo vedremo se il broker presenta una licenza Pepperstone ESMA, e come controllare di persona la validità della stessa.

Ma non solo: come abbiamo già visto nel nostro articolo Pepperstone opinioni, vedremo soprattutto cosa comporta essere regolamentati ESMA, soprattutto a livello di leva e altre restrizioni.

Pepperstone 5 stelle
pepperstone logo
  • Regolamentato: ASIC, FCA
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader, cAlgo
  • Deposito Min: $200
pepperstone logo
  • Regolamentato: ASIC, FCA
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader, cAlgo
  • Deposito Min: $200
(

76.5% dei conti CFD retail perde denaro

)

Pepperstone è regolamentato dall’ESMA?

Fra le diverse regolamentazioni di Pepperstone troviamo una licenza CySEC, ovvero l’ente regolamentatore di Cipro, annoverando quindi Pepperstone come un broker ESMA. Questa regolamentazione concedo il permesso di operare in tutto il suolo europeo. Sarà infatti possibile trovare Pepperstone nella lista di ogni ente locale europeo che si rifà alle normative ESMA.

Pepperstone esmaPepperstone esma risposte
Pepperstone è un broker ESMA?
Regolamentazione EuropeaCySEC
Numero di registrazione388/20
Anno di registrazione03/08/2020
Business Name EuropeoPepperstone EU Limited

Come già introdotto, Pepperstone presenta altre regolamentazioni oltre a essere un broker ESMA. Visitando il sito di Pepperstone è infatti possibile vedere in quali altre giurisdizioni può operare nel mercato Forex e CFD.

Pepperstone ESMA: differenze di leva e caratteristiche

Pepperstone, così come tutti i broker ESMA, deve sottostare alle normative europee per poter offrire i propri servizi finanziari al suo interno.

Fra le normative più stringenti citiamo subito una forte limitazione sulla leva finanziaria, la quale può raggiungere un massimo di 1:30 per quanto riguarda le coppie major (EUR/USD ne è un esempio).

Altre imposizioni prevedono la limitazione degli asset considerati ad alto rischio: per questo motivo Pepperstone non può offrire ai trader europei servizi come le opzioni binarie o lo spread betting. Quest’ultimo servizio è offerto al momento solo all’interno del Regno Unito dove è legittimamente supportato.

Oltre alle limitazioni, le normative ESMA prevedono anche delle protezioni che i broker devono applicare nei confronti dei trader retail. Un esempio è la protezione dal saldo negativo che impedisce ogni eventuale indebitamento con il broker.

Da ricordare che lo scopo principale dell’ESMA è la protezione dei clienti retail. Nel momento in cui un cliente riesce a qualificare il proprio status di trader professionista con il broker, gli obblighi e le limitazioni (inclusa la leva finanziaria) possono venire meno.

Come si evince dalla tabella sottostante, i servizi offerti da Pepperstone possono variare a seconda della regolamentazione con la quale ci si iscrive. Da sottolineare che i residenti in Italia non possono in ogni caso aprire un conto con le entità non-ESMA di Pepperstone. Di seguito una comparazione tra le diverse offerte di Pepperstone.

Puoi verificare tutto in prima persona aprendo un conto demo con pepperstone.

CaratteristicheFiliale Europea PepperstoneFiliale Internazionale Pepperstone
Business NamePepperstone EU LimitedPepperstone Markets Limited
Regolamentato da:CySECSCB
ESMANo
Leva Forex Major1:301:500
Negative Balance ProtectionNo

Prova la piattaforma di Pepperstone!

76.5% dei conti CFD retail perde denaro

Quando Pepperstone è diventato un broker ESMA? Verifichiamolo dalla licenza

Pepperstone è diventato un broker ESMA a partire dal 2015, ovvero l’anno in cui è iniziata la regolamentazione FCA. Per diventare un broker ESMA è infatti necessario essere regolamentato in almeno un paese europeo. Pepperstone è registrato nel Regno Unito ma a seguito della Brexit l’hub principale di riferimento per operare in Europa è stato spostato a Cipro (sotto il nome di Pepperstone EU Limited) a partire dal 2020 tramite una licenza CySEC (388/20).

A oggi Pepperstone è registrato presso vari enti di regolamentazione europei, compresa la CONSOB italiana, pur mantenendo la CySEC come hub principale per operare nell’Unione Europea.

Per controllare singolarmente le licenze ESMA è sufficiente andare sul sito dell’ESMA e visionare la lista completa delle autorità di vigilanza ESMA. Da qui, sarà sufficiente selezionare il paese che ci interessa, utilizzare la sempre presente funzione “cerca” all’interno del sito, e recuperare i dati di registrazione del broker.

Se a esempio si seleziona Cipro, e si cerca “Pepperstone” all’interno del sito della CySEC selezionando poi la filiale europea del broker, troveremo la seguente immagine che conferma Pepperstone come broker regolamentato ESMA.

licenza CySEC ESMA di Pepperstone

Pepperstone 5 stelle
pepperstone logo
  • Regolamentato: ASIC, FCA
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader, cAlgo
  • Deposito Min: $200
pepperstone logo
  • Regolamentato: ASIC, FCA
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader, cAlgo
  • Deposito Min: $200
(

76.5% dei conti CFD retail perde denaro

)