immagine di copertina dell'articolo ic markets deposito minimoIC Markets nasce nel 2007 in Australia grazie all’attività di un team di professionisti a lungo impegnati nell’attività finanziaria.

Caratteristiche interessanti sono la possibilità di scegliere tra 4 diverse tipologie di account (tre dei quali senza commissione), il deposito minimo IC Markets praticamente inesistente ed un’offerta sicura e certificata dai maggiori enti di vigilanza.

Vediamo nel dettaglio i motivi per cui abbiamo posizionato questo forex broker nella nostra classifica dei 10 migliori broker forex.

IC Markets 5 stelle
IC Markets review logo
  • Regolamentato: ASIC
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader
  • Deposito Min: $200
IC Markets review logo
  • Regolamentato: ASIC
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader
  • Deposito Min: $200
(Il 74-89% dei conti retail CFD perde soldi)

IC Markets: regolamentazioni

Tra le caratteristiche più importanti da verificare quando si vuole scegliere una piattaforma su cui operare, la prima sarà certamente la sicurezza che il broker può offrire agli utenti.

IC Markets può vantare licenza CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) numero 362/18, autorizzazione della CONSOB ad operare in Italia numero 0527960/18 rilasciata il 14 dicembre 2018.

Ciò rende a tutti gli effetti IC Markets un broker ESMA, ovvero che rispetta le regolamentazioni varate periodicamente dall’autorità competente dell’Unione Europea.

IC Markets: deposito minimo

IC Markets offre una vasta gamma di account diversi, ognuno dei quali presenta caratteristiche peculiari.

Va subito detto che nessuno di questi account riporta un vero e proprio limite di deposito minimo, che sarà deciso senza limitazioni dall’utente.

Da tenere bene a mente, tuttavia, che la natura del deposito minimo è quella di rappresentare il passo successivo alla simulazione offerta dall’account demo. Depositare troppo poco potrebbe risultare essere totalmente inutile, in quanto potrebbe essere del tutto insufficiente ad aprire anche solo una posizione.

Ad esempio, partire con cifre inferiori a 10€ non vi permetterà di fare praticamente nulla. Per questo, ad esempio, il deposito minimo eToro è di 200€ e la media del deposito minimo di altri broker come eToro non scende mai sotto il centinaio di euro.

IC Markets: metodi di deposito

Veniamo adesso ai metodi con i quali IC Markets permette di depositare in Italia.

L’offerta risulta abbastanza ampia, coprendo le maggiori Carte di Credito (Visa e MasterCard), eWallets (Neteller) oltre ovviamente ai Bonifici Bancari.

IC Markets non applica nessuna commissione in base ai metodi di pagamento o ritiro. Discorso completamente diverso per la propria banca che, al contrario, potrebbe prevedere commissioni su questi tipi di bonifico. Sempre meglio informarsi prima.

Molto importante ravvisare subito la presenza dell’euro tra il ventaglio di valute utilizzabili come moneta di base del conto, il che eviterà fastidiose tasse di conversione da una valuta all’altra.

Prova la piattaforma di IC Markets!

74-89% dei conti CFD retail perde denaro

Account IC Markets

Le soluzioni di IC Markets comprendono 4 tipologie di account: tre reali e una demo. Tra le reali, inoltre, solo una risulta essere sufficientemente semplice da risultare consigliabile a utenti alle prime armi.

Nel dettaglio:

Conto Demo IC Markets

I conti demo sono essenzialmente degli account degli account di pratica con cui è possibile iniziare a capire le dinamiche reali del mercato, senza però correre nessun rischio. Si tratta, infatti, di simulazioni che rispecchiano i reali movimenti finanziari.

Due sono le caratteristiche interessanti del Conto Demo IC Markets: la prima è che risulta completamente gratuito. In secondo luogo, abbiamo a che fare con un conto senza scadenza.

Ciò è molto importante non solo per gli utenti più inesperti, che avranno così la possibilità di allenarsi finché non si sentiranno davvero pronti a lanciarsi nel trading vero e proprio. Anche i trader più scafati potranno beneficiare del conto demo per provare nuove strategie senza correre alcun rischio.

Abbiamo ampiamente trattato l’utilità del conto demo nell’approfondimento FBS broker demo.

Conto Standard Metatrader IC Markets

Questo account mette a disposizione due delle piattaforme esterne più diffuse: MetaTrader4 e MetaTrader5.

Si tratta di piattaforme ottimizzate per utenti che già sanno come muoversi e che offrono una gamma di strumenti tecnici in modo da poter strutturare la propria operatività su molteplici livelli. Per questo motivo l’account demo diviene ancora più fondamentale.

Lo Spread parte da 1pip, tuttavia non si dovrà pagare nessuna commissione.  Infine, la leva è sfruttabile per un massimo di 30:1.

In definitiva l’offerta per principianti di IC Markets si presenta comunque solida e sufficientemente strutturata da poter ampiamente assorbire i primi anni di esperienza sui mercati.

Conto True ECN Metatrader IC Markets

Anche questo account utilizza MT4 ed MT5. La differenza con il precedente è data dalla possibilità di gestire ordini ECN.

Come le offerte dei principali ecn brokers, questo tipo di conto permette di fare trading a Zero Spread, pagando, invece, delle commissioni. Queste ammonterebbero a 3.5 euro per lotto, con una leva massima di 30:1.

Il trading a Zero Spread è un ottima scelta quando si parla di tecniche di trading come lo Scalping, dove ogni pip è importante.

Conto True ECN cTrader IC Markets

Anche qui abbiamo un account con gestione di ordini ECN. Diversa però è la piattaforma disponibile, che invece di essere MT4 o MT5 è cTrader.

Anche questa piattaforma risulta molto apprezzata dall’utenza, compatibile sia con novizi del settore, sia con i trader più esperti. Trattandosi, tuttavia, di un account ECN, vale la stessa raccomandazione di cui sopra.

La leva massima rimane fissata a 30:1 ma la commissione sul forex risulta leggermente più bassa ammontando a 3.0 euro per lotto.

Quanto vale un deposito minimo di 200€ su IC Markets?

Come abbiamo visto finora IC Markets non presenta alcuna limitazione di deposito minimo.

Nonostante l’assenza di una simile restrizione, la piattaforma presenta condizioni di trading nella media, con la possibilità di aprire una posizione con appena un micro lotto, corrispondente a circa 33,3€ con leva 30:1.

Per questo motivo abbiamo implicitamente consigliato un deposito minimo di 200€. Questo può valere effettivamente di più in quanto non indichi il suo valore nominale proprio in quanto permette di accedere a tutti e 4 gli Account proposti dalla piattaforma.

Inoltre con 200€ si ha a disposizione una libertà di movimento entro i mercati finanziari che depositi inferiori non concedono: in poche parole risulterebbe essere l’opzione ottimale specialmente se si è alle prime armi.

IC Markets 5 stelle
IC Markets review logo
  • Regolamentato: ASIC
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader
  • Deposito Min: $200
IC Markets review logo
  • Regolamentato: ASIC
  • Piattaforme: MT4, MT5, cTrader
  • Deposito Min: $200
(Il 74-89% dei conti retail CFD perde soldi)