immagine in evidenza dell'articolo plus500 vs metatraderQuesta guida metterà fine una volta per tutte ai dubbi che possono nascere se si vuole fare trading online su Plus500 utilizzando la piattaforma WebTrader proprietaria del broker invece delle più comuni piattaforme esterne come MetaTrader.

Vedremo infatti quali sono le maggiori differenze che intercorrono tra le due piattaforme e per quali tipi di investimenti sono consigliabili.

Approfondiremo aspetti tecnici e strategici oltre a capire quali sono le principali opinioni di Plus500 in merito alla propria piattaforma e quali sono i broker maggiormente compatibili se si fa trading con MetaTrader.

Plus500 5 stelle
Plus500 logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC, MAS, IE Singapore, FMA, SA FSP
  • Piattaforme: Proprietary
  • Deposito Min: $100
Plus500 logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC, MAS, IE Singapore, FMA, SA FSP
  • Piattaforme: Proprietary
  • Deposito Min: $100
(Il 80.5% dei conti retail CFD perde soldi)

Plus500: Caratteristiche

Plus500 è uno dei broker per CFD per eccellenza, è possibile definirlo un broker CFD puro dal momento che permette di operare con i contratti per differenza (CFD)  su:

  • Indici
  • Forex
  • Materie prime
  • Azioni
  • ETF
  • Futures
  • Opzioni

Questa completezza nell’offerta di assets lo rende tra i broker più utilizzati e conosciuti al mondo per il trading con CFD.

Ma non è certo l’unico punto di forza che lo contraddistingue dalla concorrenza, Plus500 è infatti un broker sicuro al 100%, ed operare con esso non comporta nessun rischio di truffa o di perdite immotivate e costi non dovuti.

Garantiscono la sicurezza totale del broker le regolamentazioni osservate e sottoscritte da Plus500.

In Italia questo broker è regolamentato CONSOB (0095903/14).

A livello internazionale invece, Plus500 sottostà alle regolamentazioni degli altri paesi in cui opera:

–   CySec, 250/14 (Cipro)

  • ASIC, 486026 (Australia)
  • Monetary Authority of Singapore (MAS), CMS100648-1
  • Seychelles FSA, SD039

Potremmo continuare ad elencare le caratteristiche principali di Plus500, ma ci vedremo allontanarsi quello che è l’argomento centrale di questa guida:

  • la differenza principale tra la piattaforma WebTrade di Plus500 e la piattaforma esterna al broker MetaTrader.

Se si vogliono approfondire ulteriori aspetti di questo broker, si consiglia la lettura della nostra recensione completa: Plus500 opinioni.

Plus500 WebTrader vs Metatrader

Passiamo dunque ad analizzare queste due piattaforme di trading online cercando di distinguerne le peculiarità e le finalità.

Sarà infatti importante capire per quale tipologia di strumenti si differenziano una dall’altra e quali vantaggi offrono alle diverse categorie di investitori.

Lo sapevi che grazie al social trading non bisogna essere trader per guadagnare come un trader? APRI UN CONTO PLUS500 E PROVA!

(Il 80.5% dei conti retail CFD perde soldi)

Plus500 WebTrader

WebTrader è una piattaforma di trading proprietaria e quindi non richiede installazione o download  per essere utilizzata, ma sarà integrata nel layout del broker.

Accessibile in maniere istantanea via browser permette in pochi minuti di operare su CFD con il proprio capitale oppure con capitale virtuale tramite conto demo.

Il conto demo è gratuito e illimitato nel tempo, permette ai nuovi utenti di prendere confidenza con le funzionalità di Plus500 ed in generali con i complessi strumenti del trading online.

Permette di evitare perdite dovute all’inesperienza e consolida la fiducia degli utenti nei confronti del broker.

Il conto reale è accessibile con un deposito minimo di 100 euro, una somma davvero minima, ma che permette di iniziare ad operare con i CFD.

Non sono necessarie capitali elevati per questi assets ed è possibile utilizzare la leva finanziaria per ottenere maggiori margini di profitto.

Le opinioni di Plus500 riguardo l’uso della leva finanziaria sono molto interessanti, e mettono in guardia da un utilizzo sfrontato di questo particolare strumento.

Se usato sapientemente, la leva finanziaria può generare profitti consistenti, ma allo stesso tempo, se usato in maniera superficiale, porterà inequivocabilmente a perdite anche gravi.

Una volta che si sarà deciso il tipo di conto con cui operare, è subito chiaro come WebTrader sia semplice ed intuitiva nella sua completezza.

L’interfaccia è veramente user friendly, permettendo una navigazione comoda ed intuitiva.

WebTrader da la possibilità di operare su più mercati nella stessa finestra, permettendo di controllare in tempo reale le varie quotazioni.

Anche il reparto grafici è completo e semplice da usare, si trova nella parte sinistra dello schermo e insieme alle funzionalità indicatore finanziario permette di sovrapporre più indicatori in una sola analisi per determinarne l’impatto.

Anche se la personalizzazione dei grafici è limitata, può essere sicuramente di supporta per traders meno esperti.

Sempre nella parte sinistra dello schermo, troveremo il menù utente per la gestione del proprio conto e per tenere traccia di tutte le operazioni fatte nel tempo.

Da questa sezione è possibile gestire il proprio account, fare prelievi o depositare ulteriori fondi.

WebTrader fornisce informazioni dettagliate su ogni asset, compresa la statistica “sentiment” di mercato: cioè la percentuale di operazioni long o short momentaneamente aperte per quel titolo.

Sono presenti link ad altri siti come GoogleFinance per approfondire o controllare le ultime novità relative a quel determinato asset.

L’operatività vera e propria è estremamente intuitiva e si possono aprire e chiudere le posizioni con pochissimi click ed è altrettanto semplice impostare Stop Loss e Take Profit e altri strumenti analoghi.

Un limite che possiamo trovare usando Plus500 WebTrader è l’impossibilità di utilizzare strategia di trading algoritmico o automatizzato tramite bot.

Questo perché il broker vieta attività di questo tipo ai propri utenti, pena la chiusura immediata del conto.

La causa della messa al bando di queste operatività sta nella considerazione che Plus500 ha degli investitori che operano in queste modalità, spesso viste come poco “nobili” e addirittura “abusive” nei confronti dei mercati e del trading in generale.

Quindi, è bene tener presente che strategie come lo Scalping o Hedging non sono permesse con Plus500.

Piattaforma MetaTrader

MetaTrader è un software sviluppato per il trading online, nasce nel 2005 e ha vissuto da subito un successo clamoroso.

Ad oggi siamo arrivati alla quinta versione della piattaforma ma probabilmente la più apprezzata ed utilizzata è ancora la versione 4.

Permette di operare da browser o da app e anche qui la forza del suo successo sta nell’usabilità e nella completezza di risorse che offre agli investitori.

Molti broker permettono ai propri utenti di operare con MetaTrader e spesso affiancano la possibilità di scegliere anche una piattaforma proprietaria.

Plus500 non permette di operare con Metatrader.

Una delle differenze principali che si notano mettendo a confronto WebTrader e MetaTrader è che la seconda è decisamente meno intuitiva della prima.

MetaTrader non è così semplice da utilizzare e da capire, questo per la sua elevata complessità.

Queste caratteristiche la rendono sicuramente meno adatta a trader principianti e molto più usata da trader esperti.

D’altro canto è anche vero che MetaTrader consente una maggiore personalizzazione dell’esperienza di trading.

Inoltre MetaTrader attraverso l’Application Program Interface (API) permette l’estensione delle funzionalità della piattaforma con altri sistemi attraverso plug-in già pronti ad essere installati.

Questo aspetto, se usato sapientemente, facilità di molto il funzionamento di MetaTrader.

Le piattaforme MT4 e MT5 offrono molti strumenti di automazione, chiamati “Expert Advisor” (EA) inclusi di default (solo per MetaTrader Supreme Edition) o aggiunti da trader professionisti.

Questi programmi servono ad programmare le attività di trading e renderle automatizzate.

Gli EA possono avvertire il trader di qualche opportunità sul mercato oppure gestire automaticamente le operazioni.

L’utilizzo di questi automatismi ci fa riflettere su un’altra differenza cruciale tra le piattaforme MetaTrader e Plus500 WebTrader: la possibilità di utilizzare strategie di trading algoritmico, qualora il broker di iscrizione lo permetta.

Novità di MetaTrader5 è la possibilità di operare anche asset reali oltre i CFD, cosa che però non è possibile su MT4.

Plus500 WebTrader e MetaTrader: quale scegliere e le nostre conclusioni

Risulta evidente che le differenze tra le due piattaforme ci siano e siano abbastanza evidenti. Se WebTrader risulta più intuitiva e semplice da usare, MetaTrader è sicuramente molto utilizzata da trader esperti per strategie che vanno a comprendere anche lo scalping o trading algoritmico.

Plus500 non consente di operare queste strategie e non permette ai propri utenti l’utilizzo di piattaforme esterne.

Ogni investitore deve comprendere che tipologia di trading vuole sviluppare con il proprio capitale, e questo determinerà la piattaforma più consona alle sue necessità.

Chiaramente Plus500 è tra i broker forex più utilizzati al mondo, questo potrebbe di per sé determinare la piattaforma WebTrader adatta a questo tipo di trading online.

Se invece si vuole operare al di fuori dei CFD e si vogliono utilizzare strategie di trading automatico, la scelta cadrebbe inevitabilmente su MetaTrader.

Ricordiamo che il trading online è sempre correlato ad un elevato rischio e utilizzare al meglio gli strumenti messi a disposizione dalle piattaforme non è semplice.

Si consiglia perciò l’utilizzo del conto demo per iniziare a prendere confidenza con la piattaforma e evitare perdite causate dall’inesperienza.

Per aprire un conto demo o conoscere tutte le caratteristiche fondamentali del broker inglese, consigliamo di leggere la nostra guida completa: Plus500 opinioni.

Plus500 5 stelle
Plus500 logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC, MAS, IE Singapore, FMA, SA FSP
  • Piattaforme: Proprietary
  • Deposito Min: $100
Plus500 logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC, MAS, IE Singapore, FMA, SA FSP
  • Piattaforme: Proprietary
  • Deposito Min: $100
(Il 80.5% dei conti retail CFD perde soldi)