Tutto ciò che devi sapere su XTB Crypto

logomark Simone Cantoro calendar Ultimo Aggiornamento: March 2022 timer 7 min lettura

Con l’avanzare della digitalizzazione il mercato degli investimenti finanziari online si sta espandendo sempre di più, coinvolgendo un pubblico via via più ampio.

Poter avere un’entrata extra, anche abbastanza corposa, è infatti una prospettiva decisamente allettante. Per questa ragione, sono in molti coloro che hanno iniziato ad avvicinarsi al mondo della finanza personale.

Le possibilità di guadagno sono molteplici, essendo diversi anche gli asset nei quali si può investire. Motivi, questi, che hanno spinto i maggiori broker dei mercati finanziari ad ampliare e migliorare costantemente i servizi offerti ai propri clienti.

Tra le forme di investimento più comuni, sicuramente le criptovalute stanno prendendo sempre più piede, sia tra i professionisti che tra gli aspiranti trader, via via più incuriositi da questo mercato.

Tra i broker che offrono i propri servizi in ambito crypto, XTB è sicuramente uno dei più rinomati nel settore, molto apprezzato da diversi investitori in tutto il mondo.

Se stai valutando di aprire il tuo conto trading con questa azienda, non possiamo che invitarti a leggere la guida XTB opinioni, per poter scoprire tutte le informazioni necessarie per poter valutare al meglio la tua decisione.

Ma, ora, passiamo al cuore del nostro approfondimento. Ci occuperemo, infatti, di scoprire tutto ciò che c’è da sapere sul conto XTB crypto. Iniziamo subito.

Elenco dei contenuti

XTB Crypto: di che tipo di asset si tratta?

Partiamo dall’inizio dando una definizione quanto più precisa possibile del termine criptovaluta.

Stando al sito Wikipedia, una criptovaluta viene descritta come “una rappresentazione digitale di valore basata sulla tecnologia blockchain, un registro condiviso che rende più facile la registrazione delle transazioni e di tracciamento degli asset in una rete“.

Sulla base di quanto riportato, possiamo quindi sostenere che si tratta di una valuta che ha una funzionalità uguale a quella di una moneta tradizionale.

La differenza tra le due tipologie, però, può essere riscontrata principalmente a livello della modalità con la quale sono regolamentate e, soprattutto, nell’affidabilità finanziaria.

è ormai noto che le criptovalute abbiano un andamento estremamente variabile, così come lo è di conseguenza il loro valore effettivo.

Queste nuove monete virtuali possono ormai essere utilizzate nella compravendita di qualsiasi tipologia di asset.

C’è da specificare, però, che non possono ancora essere utilizzate in enti come gli istituti di credito, che non le accettano a causa dell’eccessiva volatilità del settore.

Nonostante questo possa essere considerato un fattore negativo, il mercato delle criptovalute ha registrato un decisivo aumento nel corso degli ultimi anni. Una vera e propria esplosione che sta attirando sempre più investitori .

Un altro fattore di rischio legato al mondo delle valute digitali sta nell’anonimato che esse garantiscono. Un aspetto che ha creato non pochi problemi nei mercati finanziari.

Per evitare che la situazione possa peggiorare, si sta operando per far sì che anche le criptovalute possano ricevere un’adeguata regolamentazione.

XTB Crypto: tipologie di account

Se dovessi scegliere XTB per investire in criptovalute, dovrai sapere che sono presenti diverse tipologie di conto.

Il primo di cui ti parleremo è il conto standard, sul quale potrai trovare più di 5200 CFD caratterizzate da uno spread che può variare da 0.5 a 0.8 pip, a seconda delle diverse giurisdizioni.

Il deposito minimo per poter aprire un conto XTB standard è di solo 1$. C’è da sapere, però, che alcuni paesi possono offrire fino a 3 tipi di conti standard XTB crypto, con diverse somme da versare come deposito. Parliamo di somme pari a 1$, 1500$ fino ad arrivare a quota 15.000$.

Esiste, inoltre, una tipologia di conto professionale, che è stato elaborato appositamente per clienti europei e inglesi. Un servizio simile è stato elaborato, poi, anche per il mercato islamico.

Per poter aprire un conto di tipo professionale dovrai, però, rispettare alcuni requisiti, ovvero:

  • dovrai aver effettuato almeno più di 10 transazioni significative in ogni trimestre dell’ultimo anno;
  • avere un portafoglio di strumenti finanziari di importo superiore a 500.000$;
  • Vantare una solida esperienza nel settore finanziario.

Se rispetti almeno 2 dei 3 requisiti appena elencati, potrai procedere con l’apertura di un conto professionale con XTB.

Questo tipo di conto ti permetterà di avere accesso a diversi benefici, come una maggiore leva sul crypto, che sarà di 5:1, mentre sul forex sarà 200:1.

Il conto islamico, invece, è ovviamente ideato in conformità con le leggi della sharia. Ciò significa che non sono previste le comuni commissioni overnight, a favore però di una commissione di trading più alta. Quest’ultima, infatti, si attesta attorno ai 10$.

Ѐ importante sottolineare, però, che non sarà permesso effettuare trading di crypto o coppie forex esotiche.

In linea generale, la disponibilità o meno di tali tipologie di conti XTB crypto dipende tendenzialmente da ogni giurisdizione. Per questo motivo, potrebbero non risultare disponibili per tutti i trader o aspiranti tali.

XTB Crypto: asset disponibili

Se hai dunque deciso di aprire un conto XTB crypto e di iniziare quanto prima i tuoi investimenti nel mercato delle valute digitali, vorrai sicuramente sapere quali siano effettivamente quelle disponibili su questa piattaforma.

Per questo, andremo subito a elencare tutte le criptovalute disponibili con il broker XTB:

  • Bitcoin, con uno spread a partire dal 0.22%
  • BitcoinCash, con spread a partire dal 0.45%
  • Ethereum, con spread che parte dal 0.25%
  • Litecoin, con spread che parte dal 0.45%
  • Ripple, con spread a partire dal 0.5%

Ovviamente, i tassi di spread con il broker XTB possono essere soggetti a variazioni, per cui si consiglia di verificarli periodicamente.

lista dei crypto asset offerti da xtb

Abbiamo voluto inserire un’immagine esemplificativa di ciò che potrai aspettarti, ma i valori riportati sono da verificare, in quanto non rispecchiano i dati reali.

I valori delle singole criptovalute variano notevolmente di minuto in minuto, per questo è sempre necessario monitorarli con attenzione.

Per avere ulteriori informazioni in merito agli spread che caratterizzano gli altri asset, ti consigliamo la lettura della guida XTB opinioni, così da poter avere un quadro più completo ed esaustivo.

XTB Crypto: quali sono i vantaggi

Perché scegliere XTB per aprire il tuo conto trading di crypto?

Indubbiamente, i vantaggi nello scegliere questa determinata piattaforma sono diversi, ne proponiamo di seguito alcuni tra i più importanti:

  • gli spread offerti dal broker sono particolarmente competitivi rispetto a molti concorrenti;
  • offre degli strumenti di analisi all’avanguardia, come l’analisi tecnica, l’analisi di correlazione oltre che a un’ ampia gamma di indicatori tecnici;
  • non richiede la necessità di creare un vero e proprio portafoglio;
  • presenta una leva non troppo elevata, vista la volatilità del mercato. Questa infatti risulta essere di 2:1 per i clienti retail europei o inglesi e, invece, di 5:1 per clienti che hanno un conto professionale. Per quanto riguarda le altre giurisdizioni, la leva può variare notevolmente, fino a raggiungere la quota 25:1;
  • il conto XTB crypto ti garantisce la protezione del saldo negativo, un aspetto da non prendere assolutamente sotto gamba.

Unitamente a quanto appena detto, si deve considerare che XTB è un broker che sottostà s diversi regolamenti, come FCA, CySEC, KNF, DFSA, FSCA, IFSC.

Si tratta di un’ulteriore testimonianza dell’affidabilità del broker, che è una nota molto rassicurante per chiunque voglia fare trading.

XTB Crypto: quali sono gli svantaggi

Come per ogni azienda presente nel settore, anche XTB potrebbe presentare degli svantaggi. Si sta parlando di un numero effettivamente minore rispetto agli aspetti positivi appena esposti, ma sono comunque ambiti da valutare.

Nel dettaglio:

  • XTB offre le criptovalute come CFD, ovvero come strumenti speculativi. Ciò sta a significare che questi non ti permettono di acquistare effettivamente l’asset;
  • tale particolarità ti impedirà, di conseguenza, di poterli ritirare o spenderli a tuo piacimento;
  • la lista di criptovalute offerta dall’azienda potrebbe essere considerata limitata rispetto a quella offerta da altri broker nel mercato, che ne offrono sia in CFD sia come asset reali.

XTB Crypto: Considerazioni finali

Si può affermare, in conclusione, che il settore relativo alle criptovalute sia decisamente il più volatile tra tutti gli altri. Per questa ragione, è importante prestare particolare attenzione alle proprie mosse e agli investimenti che si intendono intraprendere.

Ѐ proprio per questo motivo che fare ricorso all’uso della leva è particolarmente rischioso. Ed è una considerazione che rimane valida nonostante le regolamentazioni imposte dall’Unione Europea la limiti a 2:1.

Al di fuori dell’Europa, invece, le leve possono toccare picchi di 25:1, con un rischio decisamente superiore.

XTB, comunque, garantisce la Negative Balance Protection anche a coloro che risiedono al di fuori dell’Unione Europea, così da evitare a tutti i clienti di avere un saldo negativo sul proprio conto.

L’azienda offre anche la possibilità di usufruire di un conto demo XTB. Si tratta di un’alternativa maggiormente indicata per coloro che si affacciano per la prima volta al trading, così da poter usare il denaro virtuale per fare i loro investimenti in crypto.

Non solo, la modalità demo è spesso particolarmente usata anche da trader professionisti, che la impiegano per testare delle nuove strategie da portare poi in reale.

Una raccomandazione fondamentale che vogliamo farti è quella di rimanere sempre aggiornato sulle variazioni del mercato. Le news sono sempre più frequenti ed essere sempre aggiornati e formarsi costantemente è importantissimo per fare delle buone manovre.

Se hai bisogno di avere delle informazioni aggiuntive sull’azienda della quale abbiamo parlato, non possiamo che consigliarti la lettura del nostro approfondimento XTB opinioni, per avere una miglior visione di insieme.


Il 79% dei conti degli investitori retail perdono denaro

Autore del post

Simone Cantoro

Content specialist
image-banner-example-1024x448
Per rimanere meglio informati

Trova e confronta i migliori
Broker Online per te

Il trading di CFD, FX e criptovalute comporta un alto grado di rischio. Tutti i broker mostrano la percentuale dei conti di investitori retail che perdono denaro quando fanno trading di CFD sulle loro piattaforme. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l’elevato rischio di perdere i tuoi soldi, e sapere che è necessario conoscere il funzionamento di CFD, FX e Criptovalute. Le criptovalute non sono uno strumento adatto a tutti gli investitori in quanto il loro valore è molto volatile. Il trading di criptovalute non è regolamentato da alcun quadro normativo dell'UE. Il tuo capitale è a rischio. La presente pagina è destinata esclusivamente a scopo didattico. Non deve essere intesa come consulenza operativa per gli investimenti, né come invito alla raccolta del pubblico risparmio. Qualsiasi risultato reale o simulato non costituisce garanzia di possibili risultati futuri. L'attività speculativa nel mercato forex, così come in altri mercati, comporta notevoli rischi economici; chiunque svolga attività speculativa lo fa sotto la propria responsabilità.
INFORMATIVA SULLA PUBBLICITÀ: InvestinGoal è completamente gratuito per tutti. Sebbene potremmo ricevere delle commissioni da alcuni dei broker che segnaliamo, questo non influisce sulla qualità delle nostre recensioni o delle nostre classifiche, che sono redatte in completa indipendenza e obiettività, seguendo una metodologia imparziale. Aiutaci a continuare a fornire le migliori recensioni gratuite di broker aprendo il tuo conto seguendo i nostri link. Leggi la nostra Informativa sulla Pubblicità per saperne di più.
Copyright © 2022 – Tutti i diritti riservati. / Privacy e Cookie Policy / Termini di Utilizzo / Avvertenza Sui Rischi / Sitemap