immagine inevidenza dell'articolo come cambiare euro in bitcoinNegli ultimi tempi, sono sempre di più i trader che si interessano al trading di criptovalute e, tra le migliori criptovalute in circolazione troviamo i Bitcoin, una delle più famose tra l’altro.

Chi è interessato ad investire in questa criptovaluta, si sarà sicuramente chiesto come cambiare euro in bitcoin e, se anche tu sei tra queste persone, sei capitato sulla pagina giusta.

In questo articolo, infatti, ti forniremo una guida completa su tutto ciò che c’è da sapere su come convertire euro in bitcoin che, speriamo, ti sarà utile per investire sia i bitcoin che nelle migliori criptovalute che hanno caratteristiche simili a quelle dei bitcoin.

Bitcoin: cosa sono e come funzionano

La parola “criptovaluta” viene spesso associata automaticamente ai bitcoin essendo, questi, la prima criptovaluta creata nel 2009 e che, dato il successo che ha riscosso, è stata poi seguita da tante altre. Una criptovaluta, ricordiamo, non è altro che un sistema di pagamento esclusivamente digitale composto da una valuta virtuale che non è considerata una vera e propria moneta.

Infatti, i bitcoin non sono convertibili in euro e, tecnicamente, non sarebbe possibile nemmeno il contrario dato che, non trattandosi di una moneta vera e propria, alle banche non è consentito di cambiare Euro in una moneta digitale e viceversa. Come fare quindi? Anche se la conversione vera e propria non è possibile, ci sono due valide alternative per raggiungere il risultato desiderato: Exchange e Broker Forex.

Attraverso questi due strumenti, sarà possibile convertire gli euro in bitcoin seguendo due diverse modalità, in base alle esigenze personali.  Nei prossimi paragrafi vedremo più nel dettaglio di cosa si tratta.

Lo sapevi che grazie al social trading non bisogna essere trader per guadagnare come un trader? APRI UN CONTO ETORO E PROVA!

(75% dei conti CFD retail perde denaro)

Exchange

Si tratta di luoghi in cui è possibile acquistare non solo bitcoin, ma tutte le migliori criptovalute in circolazione.

Qui è possibile effettuare la compravendita di bitcoin che verranno trasferiti su un apposito eWallet, ossia, un portafoglio virtuale mediante il quale sarà possibile utilizzare i bitcoin in questione.

Ricordiamo che bisogna assicurarsi di accedere solo a piattaforme certificate per evitare di incorrere in spiacevoli sorprese come hacking del proprio portafoglio o addirittura truffe. A questo proposito, ne consigliamo alcune selezionate dai nostri esperti: CoinBase, Binance, Kraken, BitMex, Deribit, Bybit, Bitstamp, Bittrex.

cambiare euro in bitcoin

Broker Forex

Questa modalità ha un’impostazione completamente diversa dall’Exchange poichè non è basata sulla compravendita diretta di bitcoin reali ma sulla possibilità di investire su di essi senza possederli direttamente.

In che modo? Tramite degli strumenti derivati chiamati CFD (Contract for Difference) che permettono di investire sull’andamento sul mercato del prodotto finanziario nel quale si vuole investire, che in questo caso è una criptovaluta. La conversione, quindi, in questo caso avviene in maniera indiretta: si investe in bitcoin tramite broker forex autorizzato ed il guadagno sarà direttamente versato in euro sul proprio conto di trading.

Questa modalità è quella maggiormente scelta dai trader poiché permette di investire sia sul rialzo che sul ribasso di un prodotto sul mercato con minor possibilità di perdita se si fanno le giuste valutazioni di mercato. Nel caso dei bitcoin, e delle criptovalute in generale, la possibilità di ottenere i guadagni direttamente in euro è comoda poiché dà una maggior libertà di movimento nella gestione dei propri conti di trading.

Inoltre, la possibilità di simulare investimenti con conto demo gratuito, è un valore aggiunto perché permette di testare la piattaforma e di comprendere come investire in bitcoin simulando strategie senza perdere soldi veri. Anche in questo caso è molto importante cercare dei broker autorizzati dall’ ESMA ed in possesso delle opportune certificazioni per poter esercitare nel trading online nel nostro paese.

Noi di Investingoal abbiamo selezionato alcuni tra i migliori broker forex tramite i quali potrai investire in bitcoin in modo sicuro ed efficace:

  • eToro: è sicuramente la piattaforma di trading online più conosciuta al mondo ed è utile sia per il trading di bitcoin reali che con CFD. Il deposito minimo per investire è di 200 EUR ed offre un conto demo gratuito per un periodo illimitato. Lo spread su bitcoin è pari a 0,75%;
  • AvaTrade: pur non permettendo di investire in bitcoin reali, propone delle offerte molto vantaggiose per quanto riguarda i CFD: il deposito minimo, infatti, ammonta a 100 EUR e lo spread sui bitcoin è pari a 0,35%. Il conto demo non è illimitato, ma è gratuito e dura 21 giorni dopo i quali si potrà scegliere se procedere con gli investimenti veri e propri o no:
  • Plus500: non permette di investire in bitcoin reali, ma ha un conto demo gratuito illimitato e costi molto competitivi come il deposito minimo di 100 euro e lo spread su bitcoin dello 0,50%;
  • Admiral Markets: Propone gli stessi costi di Plus500, ma con la differenza che il periodo per utilizzare il conto demo gratuito è di 30 giorni;
  • Naga trader: è indicato per il trading su bitcoin reali, infatti offre uno spread medio su bitcoin di 500,00/unità e nessun deposito iniziale.

eToro 5 stelle
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
etoro review logo
  • Regolamentato: FCA, CySEC, ASIC
  • Piattaforme: WebTrader
  • Deposito Min: $200
(75% dei conti CFD retail perde denaro)