immagine in evidenza dell'articolo trucchi tradingÈ possibile usare trucchi trading online? Molte persone si avvicinano al mondo del trading online totalmente inconsapevoli di ciò che il trading comporti realmente e si chiedono se esistano trucchi o scorciatoie per una buona riuscita dei propri investimenti.

Se sei finito su questa pagina, probabilmente sei anche tu alla ricerca di guadagni facili o comunque di trucchi che ti permettano di trovare una strada facile per una buona riuscita dei tuoi investimenti. In questo caso, abbiamo una brutta notizia per te: non esiste un modo per guadagnare in modo facile e senza sforzo col trading online.

Non a caso, molti intermediari come i forex broker italiani mettono in guardia i traders dai potenziali rischi che investire online comporta. Solo i broker disonesti cercano di attirare clienti con false promesse e bisogna guardarsi bene da questo genere di truffe che, nel trading online, purtroppo sono sempre dietro l’angolo.

Chiaramente non abbiamo solo una brutta notizia ma anche una buona, che è poi lo scopo di questa guida. Se da un lato non c’è nessuna bacchetta magica per gonfiare il proprio portafoglio di investimenti senza il minimo sforzo, dall’altro ci sono delle ottime strategie e dei buoni consigli che, se seguiti, possono aiutarti a trarre i giusti benefici dai tuoi investimenti.

Nei prossimi paragrafi ti forniremo alcuni consigli utili per investire in modo ottimale. Divideremo il lavoro in due sezioni principali: sicurezza e fattori di rischio, nei quali rientra anche la scelta del proprio intermediario (magari potresti scegliere proprio un broker forex italiano), e poi forniremo alcuni consigli pratici su come investire al meglio seguendo le giuste strategie.

Trucchi di trading? No grazie, meglio seguire questi 25 consigli

Ecco la nostra lista di 25 consigli pratici per il trading che è molto meglio di qualsiasi trucco truffaldino ti venga proposto:

  1. Organizza un piano di entrata-uscita
  2. Controlla il rischio
  3. Non fidarti al 100% dei robot
  4. Devi avere aspettative realistiche sui ritorni
  5. Non smettere mai di imparare e studiare
  6. Non improvvisare strategie senza un backtesting appropriato
  7. Le emozioni sono la seconda causa più comune di perdita di denaro dopo l’inesperienza
  8. Tieni traccia di profitti e perdite
  9. Devi sapere quando fermarti
  10. Dai uno sguardo al calendario economico
  11. Apri un conto demo per fare pratica
  12. Studia l’analisi tecnica e fondamentale
  13. Apri un conto Cent per testare strategie nuove su mercati reali
  14. Non copiare le azioni di altri traders senza sapere i motivi dietro la sua decisione
  15. Bisogna essere coscienti che perdere denaro è inevitabile, l’importante è far si di guadagnare più di quanto perso
  16. Non lasciarti influenzare dalla gente, perché ricorda che tra il 60% e l’80% dei traders perdono denaro facendo trading
  17. Segui i consigli dei migliori traders a seconda del tuo stile di trading
  18. Diversifica i tuoi investimenti per limitare la volatilità del portafoglio
  19. Non spendere il tuo capitale in 1 trade solo
  20. Sappi che risultati passati non assicurano risultati futuri
  21. Usa intelligentemente la leva
  22. I risultati si vedono nel lungo termine
  23. Sei insicuro? Usa il copy trading con brokers come eToro
  24. Investire in cose in cui si ha interesse aiuta, perché si possono prevedere meglio le reazioni del mercato a breve e lungo termine
  25. Scegli il tipo di conto adatto alle tue esigenze

Tirando le somme, nel trading online non esistono guadagni facili e senza sforzo. Il trading è frutto di studi e strategie ben mirate ed un buon investimento richiede un certo impegno. Naturalmente, non pensare che bisogni essere trader esperti per poter investire al meglio: nel mondo del trading online esistono molti strumenti a supporto dei neofiti per permettere loro di crescere e diventare investitori veri e propri.

Lo sapevi che grazie al social trading non bisogna essere trader per guadagnare come un trader? APRI UN CONTO ETORO E PROVA!

(75% dei conti CFD retail perde denaro)

In questo caso giocano un ruolo fondamentale i broker, anche per questo è importante scegliere solo i migliori. Molti di essi, infatti, mettono a disposizione degli strumenti come:

  • il conto demo, che permette di simulare investimenti online per fare pratica
  • oppure il trading automatico che permette di copiare le operazioni di trader esperti ed ottenere gli stessi risultati, assimilando anche le strategie.

Altri forniscono delle aree didattiche per imparare tutto ciò che c’è da sapere sul trading online e fare continua formazione per essere sempre aggiornati.

Inoltre è importante analizzare a fondo l’andamento dei mercati finanziari e l’oscillazione dei titoli nei quali si vuole investire. Per fare ciò è importante applicare due importanti sistemi di analisi finanziaria che, se effettuate insieme, possono portare buoni risultati: analisi tecnica ed analisi fondamentale.

  • L’analisi fondamentale ci fornisce tutte le informazioni necessarie circa il titolo nel quale si vuole investire per conoscere la sua storia finanziaria e capire come si comporta sui mercati e, quindi, se vale la pena investire e come.
  • L’analisi tecnica si basa sull’analisi dell’oscillazione sul mercato di un determinato titolo verificando il rialzo e il ribasso dello stesso in un dato periodo di tempo con l’aiuto di alcuni strumenti di analisi. Questo ci fa capire quando aprire una posizione e come.

Tutti questi dati, uniti al buon senso e ad una buona capacità di valutazione personale del rischio, possono aiutare ad investire in modo ottimale.

trucchi e consigli per il trading online

L’unico “trucco” di cui hai bisogno: un broker regolamentato

Infine, ricordiamo il fattore critico di successo più importante: affidarsi a un broker serio e regolamentato. Per qualsiasi tipo di investimento, la prima cosa da valutare è la sicurezza. Nel trading online è estremamente frequente incorrere in truffe o broker poco onesti e bisogna guardarsi bene da questi per evitare considerevoli perdite di denaro.

Il primo passo per investire in sicurezza è fare riferimento ai broker ESMA, ente che regolamenta le attività finanziarie in tutti i paesi europei. Molti intermediari tra i più importanti godono dell’avallo diretto della CySEC, mentre mentre i broker forex italiani (o che operano in Italia) sono controllati da CONSOB.

Se il broker in questione possiede entrambe le certificazioni, è autorizzato e sarà probabilmente onesto. Altri elementi da prendere in considerazione sono i costi di deposito minimo che nei migliori broker si aggira intorno ai 200 Euro.

Inoltre è importante valutare che il broker non richieda costi di commissioni troppo alti. In generale poi i costi dipendono molto dal tipo di investimento che si sceglie: se ad esempio si decide di investire in forex, il broker probabilmente richiederà dei costi diversi rispetto a titoli, o materie prime, criptovalute eccetera.

Oltre alla sicurezza del broker stesso, bisogna valutare anche i fattori di rischio personali: spesso l’inesperienza e l’entusiasmo sono nemici del trader spingendo ad investire cifre troppo alte o a lasciarsi trascinare da un momento particolarmente positivo di un titolo. Niente di più sbagliato.

I mercati finanziari sono estremamente volatili e bisogna sempre investire con prudenza, valutando tutti i rischi del caso e cercando di investire meno di quanto si è disposti a perdere per non avere spiacevoli sorprese. Com’è possibile tutto ciò? Lo spiegheremo nel dettaglio nel prossimo articolo.